"BRIGHTS" “BOOSTING GLOBAL CITIZENSHIP EDUCATION USING DIGITAL STORYTELLING”

L'impegno per la parità all'interno dei programmi europei

La Commissione regionale di parità e per le pari opportunità ha esteso anche la rete di soggetti che, a livello nazionale, potesse costituire un perimetro di confronto sulle tematiche di genere e per lo sviluppo delle politiche di genere rivolte, in particolar modo, alle giovani generazioni.

E' in questo ambito che sono nate le interazioni con la rete delle Wister - acronimo che sta per Women for Intelligent and Smart TERritories - costituita da oltre 200 donne che sull'intero territorio nazionale presentata ufficialmente nel maggio 2013 a Forum PA e con Stati Generali dell’Innovazione, che nella propria Carta d’Intenti si impegna a “promuovere politiche dell’innovazione sensibili alle differenze, a partire da quelle di genere" a livello nazionale e sui singoli territori. 

In quest'ambito, nella convinzione che se si vogliono creare le condizioni per la parità e il riconoscimento dell'apporto sociale, civile e professionale delle donne occorre incidere sulle giovani generazioni, la Commissione ha potuto dare il proprio apporto, sotto il punto di vista della Parità di genere, all'interno del progetto europeo "Brights" “Boosting Global Citizenship Education using digital storytelling” (Promuovere l’Educazione alla Cittadinanza Globale attraverso il ditigal storytelling) che ha l’obiettivo di favorire la coesione sociale e di promuovere il dialogo interculturale e tra i generi in Europa. BRIGHTS è co-finanziato dall’Unione Europea nell’ambito dell’Azione chiave 3 del programma Erasmus+:  Inclusione sociale attraverso l’istruzione, la formazione e la gioventù.

Il progetto viene attuato in Belgio, Croazia, Grecia e Italia ed è direttamente rivolto a:

  • Insegnanti di scuole secondarie di secondo grado e formatori/formatrici che lavorano con i giovani in contesti educativi formali e non formali (scuole, centri giovanili, ONG, ecc.)
  • Giovani tra i 13 e i 19 anni, compresi i ragazzi e ragazze a rischio di marginalizzazione
  • Policy maker e stakeholder del settore educativo e formativi.

Oltre ad aver fornito il proprio contributo contenutistico all'interno dei report di progetto con focalizzazione sulla situazione molisana, la Presidente della Commissione, M. Gabriella Faccone è stata invitata a tenere un intervento a Roma, presso l'Università degli Studi Guglielmo Marconi, lo scorso 26 maggio all'interno del seminario "Il Progetto BRIGHTS: una metodologia innovativa per promuovere l’Educazione alla Cittadinanza Globale"

Intervento della Presidente M. Gabriella Faccone

I risultati del progetto saranno confrontati con quelli di altri paesi europei e verranno utilizzati per la pubblicazione di un report da presentare alla Commissione Europea.

Allega File: 
Album Foto: 
Categoria_PO: 

Realizzato da . Copyright 2001-2017.