Herambiente, il Tar Molise rigetta il ricorso. Scarabeo: Una buona notizia, ma non bisogna abbassare la guardia

Herambiente non passa al Tar, una buona notizia per la Piana di Venafro e per l’intero Molise, ma lo è ancora di più per chi ha difeso il diritto alla salute e si è battuto con coraggio per far valere le proprie ragioni. L’Aia per l’inceneritore di Pozzilli resta nelle misure dell’approvazione del luglio 2015. Ora è indispensabile coniugare l’ambiente e la crescita del territorio con la tutela della salute dei cittadini. La Regione faccia la sua parte senza trovare escamotage, la sicurezza della popolazione e delle future generazioni viene prima di tutto. Per quanto mi riguarda, continuerò a battermi per salvaguardare il futuro di un’area importante come quella della Piana di Venafro e di tutto il Molise. La salute pubblica va difesa a spada tratta senza abbassare mai la guardia. Sono convinto che la sentenza del Tar sia un piccolo passo avanti nel percorso virtuoso che deve portarci a un costante e deciso miglioramento delle condizioni ambientali della nostra regione.

a cura Ufficio stampa del Consigliere Scarabeo 

Realizzato da . Copyright 2001-2017.