Il Garante dei diritti alla persona giura davanti al Consiglio

Si è riunito oggi, sotto la presidenza del Presidente Vincenzo Cotugno, il Consiglio regionale del Molise. In apertura di seduta ha prestato giuramento davanti all’Assise il Garante Regionale dei Diritti della Persona, Leontina Lanciano, eletta dall’Assemblea legislativa lo scorso 11 luglio.

La Garante Lanciano, rivolgendo un indirizzo di saluto ai Consiglieri e ai componenti della Giunta, ha evidenziato come sarà suo intento assolvere al proprio  compito con correttezza, equilibrio ed equità, “anche perché –ha sottolineato - si tratta di una funzione piuttosto complessa e molto delicata in quanto si rivolge principalmente alla fascia della popolazione più vulnerabile”. La Lanciano, infine, ha confermato il suo impegno per la prevenzione del disagio minorile, per la tutela dei diritti dell'infanzia e per la garanzia dei diritti dei privati cittadini nei confronti di eventuali comportamenti non idonei delle Pubbliche Amministrazioni.

Il Presidente Cotugno nel saluto rivolto alla neo Garante a nome di tutto il Consiglio Regionale, augurandole buon lavoro, ha ricordato come nell’importante ruolo che è stata chiamata a svolgere la Lanciano “dovrà affrontare ambiti delicati e vitali, in un contesto sociale, sempre più bisognoso di tutele e garanzie; di qui l’auspicio che i risultati positivi possano raccontare le azioni a discapito delle ingiustizie, delle prevaricazioni e dell'indifferenza”.

 

 

a cura dell'Ufficio Comunicazione Pubblica del Consiglio Regionale del Molise

 

 

 

 

 

 

categorie: 
Venerdì, 28 Luglio, 2017

Realizzato da . Copyright 2001-2017.