Vienna, Monaco alla Conferenza dell’UE sulla sussidiarietà

E’ in corso di svolgimento a Vienna, nello storico palazzo del Parlamento dove si tenne il celebre Congresso del 1915, l’ottava Conferenza sulla sussidiarietà del Comitato delle Regioni dell'Unione “Converting Subsidiarity into Action” al quale partecipa, per la Regione Molise, il vicepresidente del consiglio Filippo Monaco.

“Nel corso dell’incontro tenuto questa mattina si è discusso, tra le altre cose, dell’importanza fondamentale per l’UE del Comitato delle Regioni che vede il Molise fortemente impegnato: la nostra Regione infatti coordina il gruppo di lavoro sui minori non accompagnati, tema per il quale, ci tengo a ricordare, abbiamo elaborato una normativa proprio sul fenomeno dei migranti e per il contrasto alla criminalità organizzata” – è il commento a margine della Conferenza del vicepresidente Monaco.

“Il tema della sussidiarietà dunque assume ancor di più un connotato importante se si pensa che le buone pratiche ed il buon lavoro della nostra piccola Regione vengono portate a riferimento: la poca partecipazione degli enti locali può solo danneggiare il cittadino. Solo se le istituzioni più vicine al popolo, quelle cioè che rispondono quindi in prima istanza alle loro reali esigenze, partecipano attivamente alla fase di bottom up è possibile far fronte ai problemi collegialmente. In questo, il nostro impegno è certo e concreto”.

Ai lavori partecipa anche il senatore Vannino Chiti, Presidente della XIV Commissione del Senato che ha citato il gruppo di lavoro del Molise sui minori non accompagnati  come esempio di buona  prassi amministrativa nel campo della sussidiarietá.

 

a cura Ufficio stampa del Consigliere Monaco

Realizzato da . Copyright 2001-2018.