Interventi pubblici inferiori al milione di euro, approvata la mozione Cotugno per la semplificazione delle procedure di affidamento

BIG.jpg

«La maggioranza in Consiglio regionale ha approvato, nella seduta di martedì 14 gennaio 2014, la mozione a mia firma con cui impegna il presidente della Regione ad adottare tempestivamente misure di semplificazione ed accelerazione delle procedure di affidamento degli interventi pubblici, per importo inferiore al milione di euro».

Lo rende noto il consigliere regionale di Rialzati Molise, Vincenzo Cotogno, il quale tiene a sottolineare che «si tratta di un risultato importante, che consentirà non solo di ridurre i tempi di aggiudicazione dei lavori, ma anche di consentire l’immediata cantierizzazione delle opere».

Cotugno spiega che «ciò consentirà lo sblocco immediato delle gare di appalto di numerosi lavori, con un’immediata ricaduta sul tessuto economico regionale, che arrecherà indubbi vantaggi a tutte le piccole e piccolissime imprese del settore edile, che da tempo chiedono a gran voce una boccata di ossigeno».

«Va da sé – dice ancora l’esponente di Rialzati Molise - che in un contesto di ripresa sarà possibile recuperare buona parte di quelle maestranze che in questi anni sono state sacrificate anche a causa di troppe e ingiustificate lungaggini burocratiche. Questo provvedimento costituisce un elemento di impulso concreto alla ripresa del comparto edilizio, che, come è noto, è tra i più vessati dalla crisi economica di questi anni».

«Auspichiamo - conclude Cotugno - che i contenuti di questa mozione vengono condivisi, quanto prima, da tutti gli enti presenti in Regione, al fine di garantire la più ampia attuazione del presente provvedimento».

categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2018.