Auditorium Ex Gil, lunedì l’evento lancio del Progetto RURACT: rivalutare le aree rurali attraverso l’agricoltura sociale

Il presidente del Consiglio regionale del Molise, Vincenzo Niro, lunedì, 10 marzo, aprirà i lavori del primo incontro formativo-informativo del Progetto RURACT (Revaluating RURal areas in Europe through the development of social farming ACTivities), che si svolgerà a partire dalle ore 9.00 presso l’Auditorium Ex Gil di Campobasso. I lavori proseguiranno anche nella giornata di martedì 11 marzo.

Il progetto, coordinato dalla Presidenza del Consiglio regionale del Molise, è finanziato all’interno del programma dell’Unione europea “Europa per i Cittadini” e mira, come è stato ampiamente anticipato, alla creazione di una rete europea di città per attuare sinergie sociali, culturali ed economiche al fine di affrontare al meglio le sfide comuni volte alla rivalutazione delle aree rurali mediante lo sviluppo di imprese agricole sociali, fondate sui criteri di sostenibilità e solidarietà.

«In una regione a carattere prevalentemente agricolo come la nostra – spiega il presidente Niro - è fondamentale promuovere occasioni di confronto e possibilità di scambio, in termini di esperienze e buone pratiche, con quei Paesi che si sono rilevati già attivi in tale direzione». «E’ senz’altro un’occasione di crescita che il Molise non deve perdere - continua Niro - anche perché l’agricoltura sociale può diventare l’espressione dell’innovazione del sistema agricolo molisano e al contempo delle politiche di welfare del Molise».

Oltre alla Regione Molise, rappresentata dal presidente del Consiglio, Vincenzo Niro, dal governatore, Paolo di Laura Frattura, dall’assessore alle Politiche agricole e forestali, Vittorino Facciolla, e dal consigliere Carmelo Parpiglia, interverranno referenti dell’Università degli Studi del Molise, i presidenti degli Ordini dei dottori agronomi, dei dottori forestali del Molise, e degli assistenti sociali del Molise, nonché i relatori degli altri Paesi partner, tra i quali Albania, Bulgaria, Croazia, Grecia, Serbia e Spagna.

Il progetto, che avrà la durata di 24 mesi, è articolato in 5 eventi che si apriranno e chiuderanno a Campobasso. La partecipazione è rivolta ai responsabili delle politiche agricole e sociali, funzionari pubblici, scuole e dipartimenti universitari, organizzazioni dei giovani e degli anziani, autorità locali e regionali, organizzazioni agricole e sociali, associazioni di volontariato, enti sanitari pubblici e privati, nonché all’intera cittadinanza.

Il progetto, inoltre, è accreditato dall’Ordine dei dottori agronomi e forestali e dall’Ordine degli assistenti sociali del Molise, e prevede il rilascio di un attestato di frequenza ai partecipanti che assicureranno almeno il 75% delle presenze. Per ulteriori informazioni si rimanda al link dedicato al Progetto RURACT sul sito del Consiglio regionale del Molise (http://consiglio.regione.molise.it/?q=node/1719).

Realizzato da . Copyright 2001-2017.