Parco archeologico di San Vincenzo al Volturno, approda in Quarta Commissione la proposta di legge

BIG.jpg

Presentata in Quarta Commissione consiliare la proposta di legge del consigliere Massimiliano Scarabeo per l’istituzione del Parco archeologico storico-naturale del sito dell’Abbazia di San Vincenzo al Volturno. Il sito, interessato dalle presenze di archeologia preclassica, classica, medievale e post-medievale, con particolare riguardo a quelle del monastero, è di preminente interesse scientifico e lo scopo della proposta di legge regionale è finalizzato proprio alla salvaguardia ed alla gestione delle testimonianze materiali pertinenti al complesso monastico di San Vincenzo al Volturno.

«Per queste ed altre ragioni – sostiene il proponente - la sua valorizzazione, insieme a quella del monastero altomedievale, va ampiamente sostenuta, attraverso uno specifico provvedimento legislativo regionale che istituisca un vero e proprio Parco archeologico storico-naturale. Sono certo che questa iniziativa sarà ampiamente condivisa, in quanto è indubbio l'interesse rappresentato dall'istituzione di un Ente Parco per la salvaguardia del sito, finalizzato anche alla promozione del complesso monastico, già oggi interessante ed importante punto di riferimento storico non soltanto del Molise».

Il provvedimento istitutivo del Parco si pone, oltre agli obiettivi primari legati alla valorizzazione del sito, anche quelli relativi alla tutela ambientale del territorio di riferimento, attraverso la ricostituzione e il miglioramento degli ecosistemi naturali, il rispetto ecologico, naturalistico e paesaggistico, nonché quello dei corsi d’acqua e dei sistemi idrici, idrografici e idrogeologici ad esso collegati.

«Sappiamo bene che il Molise, attraverso le proprie bellezze artistiche, storiche, archeologiche, tanto per citarne alcune - evidenzia Scarabeo - ha tutte le potenzialità per diventare un importante punto di riferimento turistico, per questo un altro aspetto da tener presente è rappresentato proprio dalla presenza di visitatori che il sito, quale fonte importante di promozione ai fini culturali, scientifici e didattici, può determinare in un prossimo futuro. I vantaggi possono quindi ricadere in termini positivi sull'economia di questa parte della nostra regione che ha le carte in regola per divenire un punto di riferimento e d'impulso per il tessuto economico ed occupazionale del Molise».

categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2017.