Ricostruzione postsisma, Ciocca incontra a Bonefro il Comitato dei cittadini del cratere

BIG.jpg

«Sono stato invitato dal Comitato dei cittadini del cratere a rappresentare i passi che abbiamo compiuto in questo anno, pieno di ostacoli e intoppi che ritengo siano stati superati con la difficile approvazione del Bilancio 2012 dell’Agenzia regionale di Protezione civile. Una proposta di incontro, di certo non il primo al quale partecipo, che naturalmente ho inteso immediatamente accettare e che avrà luogo giovedì 26 giugno a Bonefro».

Ad annunciarlo è Consigliere regionale delegato alla Ricostruzione postsisma 2002 e alla Protezione civile, Salvatore Ciocca, il quale ritiene «prioritario confrontarsi con le popolazioni, con le imprese, con le Amministrazioni comunali al fine di illustrare qual è il percorso che questo Governo regionale ha inteso percorrere, quali le modalità amministrative messe in campo per raggiungere, con la certezza dei fondi e degli iter amministrativi idonei ai casi di specie, l’obiettivo ultimo: consentire il rientro nelle abitazioni, ripristinare la sicurezza dei luoghi e adoperarsi affinché la tragedia che abbiamo vissuto non si ripeta».

«Mi preme rammentare che - prosegue il consigliere delegato - ultimo in ordine di tempo, giovedì scorso è stato firmato l’Apq “Edilizia scolastica” a valere sulle risorse "Sisma 2002 – Percorso di ricostruzione”, assegnate dalla delibera 62/2011».

«Ventidue interventi per un totale di 27 milioni 859mila 855 euro: un accordo di programma importante, che riporta in primissimo piano la volontà di ripristinare le condizioni di sicurezza degli edifici scolastici dove la più grande tragedia vissuta dal Molise ha purtroppo avuto luogo dodici anni fa», chiosa Ciocca.

categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2017.