Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la nota del Presidente Niro

“Compete a noi amministratori, per l’importante ruolo istituzionale che rivestiamo, dare significativi segnali in direzione di una energica inversione di tendenza per quel che riguarda l’ormai tristissimo fenomeno del femminicidio. In questi ultimi giorni gli organi d’informazione hanno diffuso dati allarmanti e in continua crescita che rivelano quanto lavoro ci sia ancora da compiere in tale direzione” – è quanto sostiene il Presidente del Consiglio regionale del Molise in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

“Sebbene molte azioni siano state messe in campo per tentare di arginare il fenomeno, - ha continuato Niro - evidentemente le stesse non risultano sufficienti e si impone da parte del Legislatore una più incisiva iniziativa al fine di dare le giuste e doverose condanne a chi si macchia di questi odiosi crimini. Intanto, per quello che ci riguarda, abbiamo promosso nell’ottobre scorso come Consiglio regionale del Molise, la Legge regionale n.15, votata all’unanimità, riguardante “Misure in materia di prevenzione e contrasto alla violenza di genere” e sono stati tanti gli eventi realizzati per dare piena attuazione alla legge e favorire una maggiore sensibilizzazione culturale verso il problema. Domani, in particolar modo, celebreremo anche a Palazzo Moffa la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne con un’iniziativa programmata dalla Commissione per la Parità e le Pari opportunità, in concomitanza con la seduta del Consiglio regionale del Molise, per rivolgere, attraverso simboli e letture svolte da studenti del capoluogo, un gesto concreto a tutte le donne vittime di soprusi. Il mio augurio, in questa ricorrenza, è che si lavori sempre meglio e di più per fare in modo che episodi di violenza ai danni delle donne non abbiano più a perpetuarsi”.

Realizzato da . Copyright 2001-2017.