Per la prima volta in Molise in riunione il Gruppo di Lavoro del CALRE sull'immigrazione

Il Molise ospiterà il prossimo 25 settembre, nell’Aula Magna del Convitto Mario Pagano di Campobasso, la seconda riunione del Gruppo di Lavoro della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee regionali europee con poteri legislativi (CALRE), dal titolo “Immigrazione, Politiche Sociali e Diritti Umani”. Il Gruppo di Lavoro, presieduto da Vincenzo Niro, Presidente del Consiglio Regionale del Molise, sta mettendo a punto una serie di analisi, di approfondimenti e di studi sulle tematiche della migrazione e delle problematiche sociali che essa crea nel contesto europeo in generale e dei singoli stati più coinvolti in particolare. “Questo Gruppo di lavoro - ha sottolineato il Presidente Niro - intende contribuire al rafforzamento della collaborazione con le istituzioni europee, in particolare con il Comitato delle Regioni, la Commissione europea e il Parlamento europeo, nonché tra i membri della stessa CALRE, al fine di esercitare un filtro politico per individuare le priorità regionali, settore per settore, rispetto alle quali rafforzare il raccordo tra i diversi livelli amministrativi e di governo, e partecipare in modo concreto alla formazione delle decisioni europee consentendo di evitare il formarsi di vincoli onerosi e concorrere attivamente alla formazione di decisioni più favorevoli e condivise con i territori”. Ai lavori del Gruppo, il cui inizio è previsto per le ore 09.30, interverranno, tra gli altri, anche Raffaele Cattaneo Presidente del CALRE, e Franco Iacop, Coordinatore della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative delle Regioni e delle Province Autonome. Un importante momento sarà costituito dall’intervento del Senatore Vannino Chiti, Presidente della Commissione permanente del Senato sulle Politiche dell’Unione Europea. Alle 9.45, poi, si avvicenderanno diversi relatori per approfondire il tema “la migrazione per lavoro: quali sono e come sviluppare gli strumenti capaci di favorire l’incontro domanda-offerta nel mercato del lavoro europeo”, mentre alle 11.45 sarà la volta dei contributi dei partecipanti sul tema “i minori stranieri non accompagnati: accoglienza, tutela e integrazione”. Sulla base dei lavori della mattinata i membri del Gruppo della CALRE metteranno a punto una proposta di risoluzione indirizzata alle istituzioni europee e nazionali, e che verrà presentata all’Assemblea Plenaria della CALRE, che si svolgerà a Milano il prossimo 22 e 23 ottobre. “E’ necessario prendere coscienza che nelle scelte sulle politiche migratorie siano direttamente coinvolte le istituzioni che governano i territori. Gli enti locali e regionali – ha aggiunto il Presidente Niro – sono gli attori primari su cui spesso ricade il merito ma anche l’onere di rendere possibile l’accoglienza dei migranti e dei rifugiati. La riunione molisana del Gruppo di Lavoro della CALRE, dunque, testimonia proprio questa attenzione verso questa tematica che, in questo particolare momento storico, deve costituire una vera e propria priorità per tutti gli attori interessati”.

Campobasso, 20 settembre 2015

Realizzato da . Copyright 2001-2017.