Si è svolta in Molise l'Assemblea plenaria della Conferenza dei Presidenti dei Consigli Regionali

Coordinata dal Presidente del Friuli Venezia Giulia, Franco Iacop, si è tenuta nel pomeriggio di oggi a Campobasso l’Assemblea plenaria della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative delle Regioni e delle Provincie Autonome. Il Presidente Iacop, in apertura della seduta, ha riferito degli incontri e dei confronti avuti con autorevoli esponenti del Governo e del Parlamento per rappresentare la posizione della Conferenza sulla riforma della parte II della Costituzione, in terza lettura al Senato. In particolare il Presidente ha voluto sottolineare agli interlocutori governativi e parlamentari alcune eccezioni, perplessità e richieste scaturite dall’ampio dibattito svolto sul punto in precedenti sedute dalla Conferenza dei Presidenti dei Consigli Regionali per quanto riguarda le funzioni del nuovo Senato e il ruolo, i poteri e le attribuzioni delle Regioni. Nel dibattito sviluppatosi tra i Presidenti si è poi discusso degli emendamenti presentati dalla maggioranza di governo e si è quindi iniziato a ragionare su quelle che poi dovrebbero essere le fasi successive all’approvazione della riforma costituzionale per quel che riguarda l’emanazione di una legge ordinaria da parte del Parlamento, per strutturare la rappresentanza delle Regioni in seno al Sanato, e della variazione, a valle di questa, degli Statuti ed eventualmente delle leggi elettorali per ciascuna autonomia regionale. L’Assemblea ha quindi fatto un aggiornamento in merito alle procedure per il referendum abrogativo sulle norme del decreto Sblocca Italia in materia di “semplificazione Idrocarburi”. La Conferenza ha, infatti, svolto, in merito alla problematica particolarmente sentita nelle regioni che affacciano sull’Adriatico e sullo Ionio, un’attività di raccordo e di coordinamento. Una problematica, quella delle perforazioni, che interessa, come emerso dai vari interventi, tutte le Regioni anche perché vede messa in discussione la titolarità di ciascuna di loro a programmare e progettare liberamente il proprio sviluppo territoriale. Il Vice Coordinatore, Vincenzo Niro, Presidente del Consiglio Regionale del Molise, nel suo intervento, tra le altre cose, ha voluto ringraziare il Presidente Iacop e tutti gli intervenuti all’Assemblea, per aver voluto svolgere la seduta plenaria a Campobasso. Un’iniziativa che, ha detto, è testimonianza di rispetto per il Molise e per i suoi cittadini. Erano presenti oltre al Coordinatore Franco Iacop e al suo Vice Vincenzo Niro, Donatella Porzi dell’Umbria, Antonio Mastrovincenzo delle Marche, Salvatore Oddo della Sicilia, Giacomo Gatta della Puglia, Pietro Lacorazza della Basilicata, Ottavia Soncini dell’Emilia Romagna, Roberto Bizzo della Provincia Autonoma di Bolzano, Raffaele Cattaneo della Lombardia. Campobasso, 24 settembre 2015

categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2017.