Il messaggio del Presidente Cotugno per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il presidente del Consiglio Regionale del Molise, Vincenzo Cotugno, ha accolto nell’aula consiliare gli studenti e i docenti di diverse scuole di Campobasso accompagnati dall’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Campobasso, Adele De Capua, e dalla Consigliera regionale di Parità, Giuditta Lembo, promotrice dell’evento. Nel suo breve saluto il Presidente Cotugno ha rivolto agli studenti e ai docenti delle scuole intervenute l’invito a “difendere la libertà da ogni forma di violenza e a credere nelle istituzioni, sede naturale della democrazia”. Il Presidente Cotugno ha esortato i giovani a “volere la libertà, affermandola ogni giorno con l’esempio e le azioni quotidiane, rispettando gli altri e le loro opinioni”. Nel suo discorso, il Presidente ha anche rimarcato la piaga sociale della discriminazione, delle violenze morali e fisiche che molti sono costretti a subire e che offendono la libertà di tutti, insidiando la coesione sociale e limitando la crescita civile. Rimarcando il ruolo delle Istituzioni attribuito dalla Costituzione italiana, nel rimuovere gli ostacoli che limitano la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, il presidente Cotugno ha concluso invitando i giovani a “promuovere il rispetto delle differenze tra gli individui senza rinunciare a preservare il diritto di ciascuno alla propria identità come alla propria libertà”.

Realizzato da . Copyright 2001-2017.