Il Presidente Cotugno plaude all’approvazione unanime dell’ordine del giorno sulla permanenza della Corte d’Appello a Campobasso

“La soppressione della Corte d’Appello del Molise è un’ipotesi da scongiurare con tutte le nostre forze e oggi l’Assemblea regionale ha lanciato un importante messaggio di compattezza su questo fronte”. Il Presidente del Consiglio Regionale del Molise, Vincenzo Cotugno, plaude all’approvazione unanime dell’ordine del giorno che impegna il Presidente della Regione e la Giunta a porre in essere tutte quelle azioni volte a salvaguardare la permanenza della Corte d’Appello a Campobasso. “I molisani non meritano di essere nuovamente privati di servizi essenziali per il territorio” afferma il Presidente Cotugno “la chiusura degli Uffici Giudiziari sarebbe solo il preludio di altre gravissime soppressioni di servizi pubblici che arrecherebbero enormi disagi alla popolazione molisana. Un plauso all’azione svolta dall’Anm Molise e dal Presidente Vincenzo Di Giacomo” conclude il Presidente Cotugno “convinto che lavorando in un clima di collaborazione con tutte le Istituzioni che aderiranno al Comitato promotore unitario, si riuscirà a preservare l’autonomia politica e funzionale della nostra regione”.

Realizzato da . Copyright 2001-2017.