Sintesi della seduta del Consiglio Regionle del 9 febbraio 2016

Presieduto dal Presidente Vincenzo Cotugno, si è riunito in mattinata il Consiglio Regionale per esaminare gli argomenti iscritti all’Ordine del Giorno. Prima di iniziare i lavori il Presidente Cotugno ha voluto ricordare la figura del senatore Osvaldo Di Lembo, recentemente scomparso. Cotugno ha inteso porre l’accento sull’importante funzione svolta“con spirito di servizio e abnegazione” da Di Lembo prima come Segretario generale l’Assemblea, e poi come autorevole membro del Parlamento italiano. Azione, quest’ultima, che ha portato anche alla concretizzazione della proposta di legge di istituzione della Corte di Appello di Campobasso. “Alta presenza istituzionale sul territorio che –ha detto ancora- proprio in questi mesi è messa a rischio dal disegno di legge oggi all’esame delle Camere e che noi, come Assemblea elettiva, insieme al Comitato Unitario, stiamo cercando di difendere con tutti gli strumenti in nostro possesso”.

Il Presidente ha quindi dato ufficialmente notizia all’Assise del Decreto del Presidente della Regione, Paolo Di Laura Frattura, con il quale il medesimo ha provveduto ad assegnare le deleghe ai componenti della Giunta regionale. Nello specifico, come ha riferito il Presidente Cotugno, il Presidente della Giunta, oltre ai compiti istituzionali propri ed alle materie non assegnate esplicitamente agli assessori, curerà: Programmazione e Politiche comunitarie; Comunicazione Istituzionale, Bilancio e Finanze; Sanità; Politiche giovanili della famiglia e parità; Politiche energetiche e sostenibili; Agenzie e aziende speciali regionali; Enti regionali e Fondazioni; Società partecipate; Autorità di bacino; Enti Locali; Cooperazione internazionale; Turismo; Cultura; Sport; Caccia; Politiche della pesca; Patrimonio; Riforme istituzionali; Ricostruzione e Protezione Civile; Personale; Istruzione; Università, Ricerca e innovazione; Politiche sociali, Terzo settore e Cooperazione; Molisani nel Mondo; Rapporti con il Consiglio Regionale; Politiche per l’occupazione e Formazione professionale. L’Assessore Vittorino Faccilla, invece, curerà: Politiche agricole e agroalimentari; Programmazione forestale; Sviluppo rurale; Pesca produttiva; Tutela dell’Ambiente. L’Assessore Pierpaolo Nagni, curerà: Lavori pubblici ed infrastrutture; Urbanistica e politiche del territorio; Politiche abitative; viabilità e Trasporti; Impiantistica sportiva. L’Assessore Carlo Veneziale, infine, si occuperà di: Politiche dello sviluppo economico; Marketing territoriale; internazionalizzazione delle imprese.

E’ quindi intervenuto i Consigliere Iorio che ha chiesto di rinviare la seduta a quando l’Esecutivo potrà essere presente in Aula per avere il suo contributo nel dibattito da svolgere sull’argomento. La richiesta di rinvio è stata posta dal Presidente Cotugno alla valutazione dell’Aula che l’ha approvata all’unanimità.

Il Consiglio è stato quindi aggiornato alla prossima seduta. In precedenza il Consiglio, su richiesta del Consigliere Manzo, aveva votato all’unanimità l’iscrizione all’Ordine del Giorno di una Mozione a sua firma e del collega Federico, avente ad oggetto “attività estrattive di idrocarburi in Molise”

a cura della Comunicazione Pubblica del Consiglio Regionale del Molise

categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2018.