Sintesi della seduta del Consiglio regionale del 21 giugno

Si è riunito nella mattinata, sotto la presidenza del Presidente Vincenzo Cotugno, il Consiglio Regionale che ha esaminato i punti all’ordine del giorno dedicati ad atti rogatori, Interrogazioni e Interpellanze.

In apertura di seduta il Presidente Cotugno ha dato comunicazione all’Aula che, come da specifiche indicazioni date dall’Assemblea in merito, in sede di Conferenza Capigruppo è stata concordata la costituzione di una Deputazione Consiliare composta dal Presidente del Consiglio regionale e dai Consiglieri Totaro e Fusco Perrella. La Deputazione, ha ricordato Cotugno, ha il compito di “intraprendere ogni utile azione al fine di scongiurare la soppressione dei presidi di sicurezza e dello Stato presenti sul nostro territorio”. Il Presidente ha quindi dato notizia di aver, di conseguenza, chiesto un incontro urgente con i Ministri della Difesa, dell’Interno, della Giustizia e degli Affari Regionali. Il tutto, interessando opportunamente anche la delegazione Parlamentare molisana.

Il Presidente Cotugno poi ha riferito che nei giorni scorsi, alcuni organi di informazione locale, avevano riportato “accuse inaudite nei confronti della sanità molisana attribuite al Commissario Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone”. “Secondo quanto pubblicato dai giornali –ha continuato il Presidente-, un Consigliere regionale avrebbe riportato delle dichiarazione del Commissario Cantone con le quali indicava il Molise come la regione più corrotta d’Italia, preda di scorribande di delinquenti di ogni risma”. Il Presidente Cotugno, nell’esprimere “stupore ed indignazione riguardo a tali affermazioni, pur apprezzando la competenza del Commissario Cantone, prima di rivolere un formale reclamo alle competenti autorità governative, ha ritenuto opportuno accertare che il dottor Cantone abbia reso realmente tali dichiarazioni”. Nella richiesta formale di notizie inviata all’ANAC, il Presidente Cotugno ha chiesto che nel caso tali dichiarazioni sul Molise non fossero attribuibili al Commissario Anticorruzione, lo stesso volesse “smentirle categoricamente attraverso un’apposita rettifica presso gli organi di stampa”.

L’Assise ha iniziato dunque i lavori con l’esamina dei punti all’ordine del giorno.

Il Consigliere Iorio ha quindi illustrato un’Interrogazione, da lui firmata insieme ai colleghi Fusco Perrella, Sabusco e Cavaliere, avente ad oggetto “Delibera di Giunta regionale – Adempimenti inerenti il Sistema Sanitario Regionale”. Ha risposto per l’Esecutivo il Vice Presidente Vittorino Facciolla. Il Consigliere Iorio si è detto non soddisfatto.

Lo stesso Consigliere Iorio ha quindi illustrato un’altra sua Interrogazione, anch’essa sottoscritta dai colleghi Sabusco, Fusco Perrella e Cavaliere, avente ad oggetto “Delibera di Giunta regionale – Modifiche ed integrazioni alla Deliberazione di Giunta regionale n. 774/15, recante L. 17/5/199, n. 144, Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici della Regione Molise – Approvazione Linee guida e avviso pubblico – provvedimenti”. Il Vice Presidente della Giunta Vittorino Facciolla ha fornito risposta. Il Consigliere Iorio si è detto parzialmente soddisfatto.

La Consigliera Manzo ha illustrato una sua interrogazione, firmata anche dal collega Federico, avente ad oggetto “controlli interni ed esterni della qualità delle acque destinate al consumo umano”. Ha dato risposta per la Giunta, il Vice Presidente Vittorino Facciolla. La Consigliera manzo si è detta soddisfatta.

Il Consigliere Federico ha illustrato una sua Interrogazione, sottoscritta anche dalla collega Manzo, avente ad oggetto “fondi per la ricostruzione post sisma 2002 – informazioni sull’assegnazione dei finanziamenti per la ricostruzione erogati al Comune di Guardialfiera – comune fuori cratere”. Ha risposto il Vice Presidente della Regione, Vittorino Facciola. Il Consigliere si è detto non soddisfatto.

Lo stesso Consigliere Federico ha illustrato all’Aula una sua Interrogazione, firmata anche dalla Consigliera Manzo, avente ad oggetto “Elenco degli interventi già realizzati ed in itinere, per progetti finalizzati a rendere energeticamente più efficienti gli utilizzi degli edifici pubblici e le utenze energetiche”. Anche a questa Interrogazione ha fornito risposta il Vice Presidente della Giunta, Vittorino Facciolla. Il Consigliere Federico si è detto non soddisfatto.

Ancora il Consigliere Federico ha esposto i contenuti di una sua Interrogazione, presentata insieme alla collega Manzo, avente ad oggetto “Informazioni circa l’andamento del Consorzio di Sviluppo Industriale Isernia – Venafro”. Ha dato risposta per la Giunta l’Assessore Pierpaolo Nagni. Il Consigliere Federico si è detto non soddisfatto.

La Consigliera Manzo ha presentato una sua Interrogazione, siglata anche dal Consigliere Federico, avente ad oggetto “Nuova Direttiva Europea 2013/59/Euratom, Piano Nazionale Radon e studio e monitoraggio del gas radon per la prevenzione del tumore polmonare”. La risposta per la Giunta è stata fornita dal Vice Presidente Vittorino Facciolla. La Consigliera Manzo si è detta non soddisfatta.

Il Consigliere Federico ha illustrato all’Assemblea una Interrogazione presentata insieme alla Consigliera Manzo, avente ad oggetto “Sperimentazione del Reddito minimo di cittadinanza”. La risposta è stata fornita per l’Esecutivo dal Vice Presidente Vittorino Facciolla. Il Consigliere Federico si è detto parzialmente soddisfatto.

Infine, sempre il Consigliere Federico ha illustrato una sua Interrogazione, sottoscritta anche dalla Consigliera Manzo, avente ad oggetto “Ritardato pagamento dipendenti ATM”. Per l’Esecutivo regionale ha risposto l’Assessore ai Trasporti Pierpaolo Nagni. Il Consigliere Federico si è detto soddisfatto.

a cura dell'Ufficio Comunicazione Pubblica del Consiglio Regionale del Molise

 

categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2017.