Celiachia, la IV Commissione ha licenziato la proposta di legge della Giunta regionale

Si è riunita nel pomeriggio, presieduta dal Consigliere Nunzia Lattanzio, la IV Commissione consiliare. Approvato il verbale della seduta precedente, i Commissari hanno affrontato il secondo punto in agenda, la proposta di legge n. 143, d’iniziativa della Giunta regionale, concernente: “Interventi in favore di soggetti affetti da malattia celiaca, compresa la variante clinica della dermatite erpetiforme”. L’intervento del Vice Presidente della Giunta regionale, Vittorino Facciolla, convocato in audizione dalla stessa Lattanzio, è servito a superare quei “rilievi di profilo tecnico-giuridico e finanziario” emersi nel corso della riunione del 14 luglio. La proposta di legge, pertanto, è stata licenziata. Subito dopo l’Organo consiliare ha analizzato il terzo argomento all’ordine del giorno, la Proposta di legge n. 65 (d’iniziativa dei Consiglieri regionali Angiolina Fusco Perrella, Angelo Michele Iorio, Nunzia Lattanzio, Giuseppe Sabusco e Nicola Cavaliere), concernente: “Norme per l’istituzione del servizio di psicologia territoriale della Regione Molise”. Assente il Direttore del Servizio Politiche Sociali della Giunta regionale, Dott. Michele Colavita, sono stati ascoltati in audizione il Presidente dell’Ordine degli psicologi del Molise, Nicola Malorni, ed i Coordinatori degli Ambiti Territoriali di Termoli e Riccia (assenti altri rappresentanti). La trattazione dell’argomento è stata aggiornata. Riguardo al quarto ed ultimo tema in agenda, la Proposta di Legge regionale n. 41 (d’iniziativa dei Consiglieri Carmelo Parpiglia, Cristiano Di Pietro, Salvatore Ciocca, Filippo Monaco, Angiolina Fusco Perrella, Domenico Ioffredi, Salvatore Micone, Giuseppe Sabusco, Francesco Totaro e Vincenzo Cotugno), concernente: “Disposizioni per la limitazione del gioco d’azzardo patologico e la prevenzione della ludopatia”, sono stati ascoltati in audizione il Presidente ADOC Molise (Associazione Difesa Orientamento Consumatori), ed i Coordinatori degli Ambiti Territoriali di Termoli e Riccia. La trattazione del tema è stata aggiornata per consentire ulteriori ed opportuni approfondimenti. Comprensibile la soddisfazione del presidente della IV Commissione, per l'approvazione (con i voti di Ioffredi, Parpiglia e della stessa Lattanzio) della misura legislativa in favore dei soggetti affetti da celiachia e da variante clinica della dermatite erpetiforme. “Come promesso –ha rimarcato Nunzia Lattanzio-, i lavori dell'Organo consiliare procedono a ritmo serrato, per cui il Consiglio regionale potrà presto esprimersi al riguardo. Contemplati nella norma anche incentivi agli investimenti finalizzati alla trasformazione e commercializzazione del grano saraceno e dei cereali privi di glutine. Previsti formazione e aggiornamento professionale rivolto ad operatori sanitari ed alimentari, un Centro di Riferimento Regionale per attività diagnostica o terapeutica specifica per la malattia, e forme di educazione sanitaria. Eccellente, quindi, l'iniziativa predisposta dalla Giunta regionale del Molise in collaborazione con le Parti interessate, la Struttura commissariale della Salute e l'Assessorato alle Politiche agricole. A disposizione del progetto legislativo previsti fondi per oltre un milione di euro.

a cura dell'Ufficio Stampa della Presidente Lattanzio

Realizzato da . Copyright 2001-2017.