Affidamento incarichi di funzione dirigenziale ex art. 20 legge regionale n. 10/2010. conferimento in titolarità, o in via subordinata, in reggenza, del Servizio “Bilancio, Patrimonio e Provveditorato” del Consiglio regionale

Premesso che l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale del Molise, con deliberazione n. 60 del 08 luglio 2014 ha provveduto a rimodulare l’assetto organizzativo, riducendo le posizioni dirigenziali e aggregando le rispettive funzioni al fine di ottenere la riduzione della spesa in attuazione della deliberazione della Giunta regionale 701 del 20 dicembre 2013.

Rilevato che a far data dal 1° settembre 2016 il Servizio “Bilancio, Patrimonio e Provveditorato” è privo del dirigente titolare.

Ricorrendo tutte le presupposte condizioni, si rende necessario procedere all’attribuzione del nuovo incarico di posizione dirigenziale della predetta struttura consiliare.

In ordine a tale fase procedurale, si richiamano gli obblighi di pubblicità interna, in conformità con le disposizioni di cui all’art. 19 comma 1 bis, del Decreto legislativo n. 165/2001 e all’art.2, comma 3 della deliberazione della Giunta regionale n. 548/2008, concernenti l’attribuzione degli incarichi dirigenziali.

Tanto premesso,

SI RENDE NOTO

ai dirigenti regionali di ruolo, che sono in corso di definizione le procedure per il conferimento dell’ incarico dirigenziale, in titolarità, o in via subordinata, in reggenza, del Servizio “Bilancio, Patrimonio e Provveditorato” del Consiglio regionale.

Gli interessati al conferimento dell’incarico sono invitati a manifestare la propria disponibilità con specifica nota da inoltrare entro e non oltre quindici giorni, decorrenti dal giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso sul sito web istituzionale, a mano presso il Consiglio regionale del Molise - Via Colitto  n. 7/15, con raccomandata A.R., ovvero PEC all’indirizzo: consiglioregionalemolise@cert.regione.molise.it.

Si precisa che le manifestazioni di interesse, che non sono in ogni caso da ritenersi vincolanti per l’Amministrazione, possono essere integrate dai curricula culturali e professionali, al fine di consentire la più compiuta valutazione da parte dell’Ufficio di Presidenza, cui compete l’esclusiva formale attribuzione dell’incarico, nel rispetto dei complessivi criteri di cui alla richiamata disciplina recata dalla deliberazione giuntale n. 548 del/2008.

AllegatoDimensione
Avviso69.54 KB
categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2017.