Insediata la Commissione per l'eleggibilità dei Consiglieri, Nicola Romagnuolo eletto Presidente, Nola Segretario

Nei giorni scorsi il Presidente del Consiglio Salvatore Micone ha nominato, a norma dell’articolo 69, comma 5 dello Statuto e dell’articolo 9 del Regolamento interno dell’Assemblea, la Commissione per la verifica delle condizioni di eleggibilità dei Consiglieri regionali. Fanno parte della Commissione un rappresentante individuato dal Presidente di ciascun Gruppo politico presente nell’Assise.

Nella giornata di ieri lo stesso Presidente Micone ha presieduto la prima riunione della Commissione che ha eletto, come primo atto, per acclamazione, i Consiglieri Nicola Eugenio Romagnuolo, Presidente, e Vittorio Nola, Segretario, rispettivamente rappresentanti della Maggioranza e della Minoranza.

Al fine di consentire alla Commissione di procedere all’esame delle condizioni di eleggibilità di tutti i Consiglieri, il Presidente Micone,  a norma di Regolamento interno dell’Assise, aveva invitato, nella prima riunione del Consiglio, tutti i componenti dell’Assemblea regionale a comunicare il proprio status anche in relazione ad eventuali condizioni di incompatibilità o ineleggibilità. La Commissione, come prevede l’art. 11 dello stesso Regolamento,  farà quindi un esame delle condizioni di stato di ciascun  Consigliere, anche sulla base di denunzie amministrative o di notizie comunque acquisite. I lavori dell’organismo, come previsto dall’art. 12 del citato Regolamento, dovranno concludersi non oltre il 45° giorno dalla nomina. Entro i successivi 15 giorni la Commissione comunicherà all’Assemblea la sua proposta concernente la convalida degli eletti.

 

a cura dell'Ufficio Comunicazione Pubblica del Consiglio Regionale del Molise

categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2018.