68° Giornata nazionale delle per le vittime degli incidenti sul lavoro, Micone: la sicurezza deve essere un impegno collettivo

“Non vi è dubbio che principale obiettivo in questo particolare momento storico per l’Italia e il Molise è quello di creare nuova occupazione, con particolare attenzione per i giovani. Ma parimenti non vi può essere dubbio che questo lavoro deve essere dignitoso. E’ evidente però che per essere ritenuto tale, esso deve potersi definire equamente remunerato e prestato da ogni persona occupata in condizioni di assoluta sicurezza fisica e psichica”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio Regionale, Salvatore Micone, in occasione della 68° Giornata nazionale delle per le vittime degli incidenti sul lavoro istituzionalizzata nel 1998 con un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e fissata per la seconda domenica di ottobre di ogni anno.

“I dati forniti dagli istituti statistici e dall’Inail –ha detto ancora il Presidente Micone- purtroppo non sono incoraggianti. Molto si è fatto in questi anni per la prevenzione degli incidenti nelle fabbriche, cantieri, aree commerciali, uffici ecc., ma pare che con il graduale incremento degli occupati dal 2015 ad oggi, si registri parallelamente un aumento dei casi di infortuni a danno dei lavoratori. Una condizione inaccettabile che deve essere affrontata con decisione anche mediante una sempre più diffusa cultura della sicurezza. Agli opportuni controlli degli organi competenti sul rispetto delle norme, deve aggiungersi un diffuso e capillare impegno di ciascuno a verificare e a opportunamente denunciare, se non rimuovere direttamente, possibili problemi anche di piccola entità, ma che possono determinare un pericolo reale. La sicurezza sui posti di lavoro deve essere un impegno collettivo perché interessa tutti: lavoratori, fruitori della prestazione e opinione pubblica generale. Il costo sociale di ogni incidente e infortunio sui luoghi di lavoro è troppo alto sia moralmente che culturalmente da sostenere per una comunità che vuol dirsi moderna ed evoluta”.

a cura dell'Ufficio Comunicazione pubblica del Consiglio Regionale del Molise

categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2018.