Il Presidente Micone all'indomani dell'attacco terroristico a Strasburgo: solidarietà alle vittime e ai feriti, sostegno al Parlamento europeo

In occasione dell’attacco terroristico a Strasburgo a poche ore da un importante seduta del Parlamento Europeo, il Presidente del Consiglio regionale Salvatore Micone ha dichiarato:

“L’ennesimo attacco terroristico crea sconcerto e indignazione generale. Questa volta ad essere colpita è nuovamente una città francese, sono ancora i mercatini di Natale che accolgono pacifici turisti e famiglie serene, ma è anche il luogo dove ha sede, insieme a Bruxelles, il Parlamento europeo. La “casa” della democrazia di una Europa che pur tra i suoi tanti problemi raccoglie il frutto dell’esperienza millenaria delle sue nazioni che nei secoli hanno inventato oltre al diritto, come lo concepiamo oggi, la democrazia rappresentativa e il Parlamento quale luogo di confronto politico e di legiferazione, oltre che di programmazione e di indirizzo socio-economico. E’ dunque un attacco vile, che ha coinvolto al pari di altre tristi occasioni vite umane indifese, ma che ha mirato a offendere, intimidire e umiliare il cuore del vivere civile di tutti noi europei, del nostro confrontarsi istituzionalmente e politicamente in un clima di rispetto e riconoscimento reciproco. Come Assemblea elettiva locale non possiamo che sentirci colpiti direttamente, sia come esponenti politico-istituzionali sia come cittadini di quell’Unione Europea che è baluardo nel mondo di libertà, di rispetto culturale e religioso, oltre che di civiltà e di promozione della pace tra i popoli. Colpiti ma non abbattuti, feriti ma non certo domati, perché le fondamenta democratiche della “casa europea” sono ben più solide delle azioni ignobili e sanguinose di un singolo che magari agisce su impulso diretto o indiretto di organizzazioni terroristiche fondamentaliste, liberticide e retrograde. Come Assemblea consiliare esprimiamo solidarietà e vicinanza alle vittime e ai feriti, ribadendo sostegno alle istituzioni europee e in particolar modo al Parlamento che, come dichiarato dal suo Presidente Tajani, non si farà certo intimorire o fermare nel suo percorso il difesa dei valori e dei principi dell’Europa e dei suoi abitanti”.

a cura dell'Ufficio Comunicazione pubblica del Consiglio Regionale del Molise

categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2018.