Attivazione procedure di pubblicità ex art.2co.3 della direttiva in merito ai criteri per l’affidamento e la revoca degli incarichi dirigenziali (DGR n. 548/2008)

Facendo seguito alla nota n. 12457 del 21.12.2018, con riferimento alla DGR n. 574 del 18.12.2018, con la quale la Giunta regionale ha adottato l’atto di organizzazione delle proprie strutture dirigenziali ed alla delibera dell’ufficio di Presidenza del Consiglio regionale n. 65 dell’11.10.2018, con la quale sono stati prorogati al 31 dicembre 2018 gli incarichi di responsabile delle strutture dirigenziali del Consiglio regionale, così come definite dalla delibera dell’ufficio di Presidenza n. 96 del 22 dicembre 2016, con la presente si chiede ai signori dirigenti indirizzo di inviare eventuali manifestazioni di interesse al conferimento della direzione dei Servizi del Consiglio regionale.
Nell’evidenziare che la presente vale come assolvimento degli obblighi di pubblicità delle procedure di conferimento dei suddetti incarichi dirigenziali previsti dalla vigente normativa, si invitano i signori Dirigenti regionali con contratto di lavoro a tempo indeterminato a far pervenire le proprie manifestazioni di interesse per il conferimento dell’incarico di responsabilità a valere su una delle strutture dirigenziali ricomprese nell’elenco di cui alla citata delibera dell’Ufficio di  Presidenza n. 96/2016, ivi allegato, fino ad un massimo di tre opzioni, ordinate per priorità.
Le manifestazioni di interesse, stante l’urgenza di definire gli adempimenti istruttori in tempi non eccedenti il termine ultimo di scadenza degli incarichi in essere, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 24.00 del giorno 27 dicembre 2018 e dovranno essere trasmesse al Servizio Affari Generali del Consiglio e Supporto al Segretario Generale, mediante il sistema informatico (Piattaforma URBI) di protocollazione degli atti, all’indirizzo consiglioregionalemolise@cert.regione.molise.it.
Si precisa che le manifestazioni di interesse possono essere integrate da curricula culturali e professionali, al fine di consentire la più compiuta valutazione da parte dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, cui compete la formale attribuzione degli incarichi, nel rispetto dei criteri di cui alla disciplina di cui all’oggetto, recata dalla direttiva n. 548/2008 e tenuto conto, in ogni caso, del generale principio di rotazione degli incarichi.

Le preferenze manifestate, non vincolanti per l’Amministrazione, saranno debitamente considerate nell’ambito della procedura di conferimento degli incarichi.
La presente comunicazione verrà pubblicata anche nella sezione intranet del sito web istituzionale

AllegatoDimensione
PDF icon Lettera dirigenti97.39 KB
PDF icon Allegato218.29 KB
Categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2020.