Presentata una proposta di legge per la Disciplina dei referendum abrogativi, consultivi delle petizioni e dell’iniziativa legislativa, Primo firmatario Valerio Fontana

“Disciplina dei referendum abrogativi, consultivi delle petizioni e dell’iniziativa legislativa”, è l’oggetto della proposta di legge, contraddistinta con il numero 39, presentata dai Consiglieri Valerio Fontana, Andrea Greco, Fabio De Chirico, Patrizia Manzo, Angelo Primiani e Vittorio Nola.

La proposta di legge si prefigge, come si evidenzia nella relazione di presentazione, di intervenire al fine di attivare, a livello regionale, tutti quegli istituti di partecipazione popolare e di iniziativa legislativa previsti dallo Statuto della Regione Molise, dal Regolamento del Consiglio regionale e della Costituzione della Repubblica.

Lo Statuto regionale prevede quali istituti di democrazia diretta e partecipata il Referendum abrogativo, il Referendum consultivo, il Referendum popolare e le Leggi di iniziativa popolare; obiettivo della Pdl è quello di rendere simultaneamente attuativi ognuno dei singoli istituti regolamentandone, in un unico disposto, il loro svolgimento.

Quello che viene proposto è quindi un “testo unico” che adegua l'ordinamento giuridico regionale agli strumenti di partecipazione popolare e di democrazia diretta.

Il Presidente del Consiglio Regionale Salvatore Micone ha assegnato per il parere di rito la proposta di legge alla I Commissione consiliare.

 

a cura dell'Addetto Stampa del Consiglio Regionale del Molise (MS)

Realizzato da . Copyright 2001-2019.