presentata una proposta di legge per la valorizzazione ed utilizzazione commerciale e turistica del trabucco molisano, il Consigliere Nicola Eugenio Romagnuolo primo firmatario

“Disposizioni in materia di valorizzazione ed utilizzazione commerciale e turistica del trabucco molisano” è il titolo della proposta di legge (contraddistinta con il n. 52) presentata dai Consiglieri regionali Nicola Eugenio Romagnuolo e Armandino D’Egidio.

La Pdl si propone, in armonia con la legge regionale n. 44/1999, di introdurre una diversa tipologia di valorizzazione dei trabucchi basata su eventi culturali e manifestazioni di promozione dei prodotti ittici locali. Il testo proposto introduce anche –come si sottolinea nella relazione di accompagnamento alla Pdl- la possibilità per i titolari di svolgere attività di ristorazione e somministrazione di alimenti e bevande con uso di prodotto ittico pescato dalla struttura stessa. Ciò al fine di consentire ai proprietari di rientrare, anche solo parzialmente, delle spese di costruzione e gestione del trabucco.  Il tutto incentivando investimenti dei privati nella costruzione di nuovi trabucchi e sancendo una partnership pubblico/privato nella valorizzazione della costa molisana.

Nella relazione si ricorda quindi come al momento sulla costa molisana vi è un solo trabucco, ma si rileva anche come il Comune di Termoli, tramite apposito Piano, ha previsto la possibilità di costruirne altri 5, che andranno a completare la porzione di litorale già valorizzata con la costruzione del nuovo lungomare.

Viene ovviamente confermato nel comma 1 dell’art. 3 della Pdl, l’obbligo per i trabucchi di conservare la loro finalità di attività di pesca per il diletto e luogo di incontro, ma viene consentita, con il successivo comma 2, l’utilizzo di queste strutture per tutto l’anno anche per eventi culturali, promozionali e ristorativi.

a cura dell'Addetto Stampa del Consiglio Regionale del Molise (MS)

Realizzato da . Copyright 2001-2019.