Espresso un parere interlocutorio, con la richiestta del rispetto delle prescrizioni evidenziate dagli organi tecnici auditi, sulla Variante generale al vigente Regolamento edilizio del Comune di Tufara

La III Commissione consiliare –Assetto e utilizzazione del territorio- nell’ultima seduta ha esaminato il la “variante generale al vigente Regolamento edilizio con annesso programma di fabbricazione del Comune di Tufara. Fase istruttoria, Richiesta realizzazione intesa. Art. 4 l.r. n.7/1973”.

La Commissione ha reso, con voto unanime, un parere interlocutorio alla Giunta regionale chiedendo che lo stesso progetto di variante si adegui alle prescrizione evidenziate dagli organi tecnici auditi (con particolare riferimento a quanto evidenziato dall’Autorità di Bacino, il Servizio Pianificazione e gestione territoriale, il MiBAC), anche al fine di armonizzare l’iniziativa  al PAI Fortore.

Il progetto di variante, dunque, torna ora all’attenzione della Giunta regionale per le successive opportune determinazioni.  

Campobasso, 5 giugno 2019

a cura dell'Ufficio Comunicazione pubblica del Consiglio Regionale del Molise (MS)

(*) al presente comunicato stampa si applicano le norme dell’impersonalità della comunicazione istituzionale previste dall’art. 9 della legge 22 febbraio 2000, n. 28 (Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica).

Realizzato da . Copyright 2001-2020.