Variazione delle tariffe dei titoli di viaggio del Trasporto Pubblico Locale, il Consigliere Fanelli presenta una proposta di legge

Il Consigliere Micaela Fanelli ha presentato una proposta di legge regionale –contraddistinta con il n. 138 - concernente: “Variazione delle tariffe dei titoli di viaggio del Trasporto Pubblico Locale”.

La pdl, apportando modifiche all’art. 14 della legge regionale di stabilità n. 4/19, stabilisce che il costo dell’abbonamento settimanale lavorativo su 5 giorni esclusa la domenica sarà pari al costo dell’abbonamento settimanale escluso il sabato e la domenica su 5 giorni attualmente vigente; mentre il costo dell’abbonamento mensile lavorativo esclusa la domenica sarà pari al costo per abbonamento mensile escluso il sabato e la domenica attualmente vigente.  Come pure si prevede che l’utente che ha acquistato un biglietto A/R, o ha acquistato un abbonamento, per una determinata tratta, possa utilizzare il titolo di viaggio a prescindere dalla società che lo ha emesso, su tutti gli autobus esercenti il trasporto pubblico locale su gomma purché sulla medesima tratta per il quale è stato emesso.

L’iniziativa, si spiega nella relazione di accompagnamento, mira a dare soluzione alle problematiche riscontrate tra i lavoratori che hanno turni settimanali di 5 giorni con rotazione dei giorni liberi e agli utenti che acquistano biglietti e sottoscrivono abbonamenti per tratte servite da diverse società di trasporto.

La proposta di legge passa ora all’esame della Commissione competente per giungere poi all’attenzione del Consiglio regionale per le determinazioni conclusive.

(MS)

 

 

Realizzato da . Copyright 2001-2020.