Comunicati Consiglio

Doppia seduta, rifiuti tossici e vertenza Gam in primo piano

Si sono conclusi, poco prima delle ore 18.00, i lavori del Consiglio regionale del Molise, su convocazione del presidente Vincenzo Niro per la giornata di oggi, 3 dicembre 2013 con una seduta antimeridiana ordinaria, per l’esame degli argomenti iscritti nell’ordine del giorno della assemblea dello scorso 26 novembre (seduta di aggiornamento del 19 novembre), rinviata a causa del maltempo, e una seduta pomeridiana monotematica, richiesta dai consiglieri Fusco Perrella, Sabusco, Lattanzio, Micone, Romagnuolo e Cavaliere, per discutere della situazione riguardante l’azienda GAM s.r.l.di Bo

Palazzo Moffa, Seduta all’insegna della condivisione bipartisan

Con l’approvazione all’unanimità della Proposta di legge n.30, di iniziativa dei consiglieri Parpiglia, Di Pietro, Di Nunzio, Micone, Sabusco, Lattanzio, Fusco Perrella, Cavaliere, Ciocca, Ioffredi e Totaro, concernente: “Diffusione ed utilizzo dei defibrillatori semiautomatici nella Regione Molise”, si è concluso, poco prima delle 16.00, il Consiglio regionale del Molise, convocato per le ore 11,00 dal presidente Niro.

Consiglio regionale, approvate le variazioni al Bilancio per l’esercizio 2013. Votato all’ unanimità un ordine del giorno contro il femminicidio

Con un minuto di raccoglimento, fatto osservare all’Aula dal presidente Niro per le vittime della immane tragedia che ha colpito le Filippine, si è concluso poco prima delle ore 14,30, la seduta odierna del Consiglio regionale del Molise. Lo stesso presidente Niro ha, poi, aggiornato i lavori a martedì prossimo alle ore 11,00.

Consiglio regionale, modificato l’articolo 7 della Legge regionale 7/2002

E' stato aggiornato a martedì prossimo, 12 novembre 2013, alle ore 11.00, il Consiglio regionale del Molise, tornato a riunirsi nella mattinata di oggi, 5 novembre, sotto la Presidenza di Vincenzo Niro, per occuparsi esclusivamente della Proposta di legge n.28, di iniziativa dei consiglieri regionali Paolo Di Laura Frattura e Vincenzo Niro, concernente “Modifiche all'art.7 della legge regionale 3 giugno 2002,n.7”, la cui iscrizione e immediata discussione sono state votate all’unanimità, in avvio di seduta, subito dopo le rituali comunicazioni del presidente all'aula.

Giornata della Memoria: seduta consiliare con quattro ragazzi diversamente abili, la loro educatrice e una volontaria

E’ durata circa un’ora la seduta del Consiglio regionale del Molise, convocata dal presidente, Vincenzo Niro, nella mattinata di oggi, 31 ottobre 2013, alle ore 9,00, per la celebrazione della “Giornata della memoria”, dedicata alle vittime del terremoto che ha colpito la nostra regione dieci ani fa, il 31 ottobre 2002. Ai lavori, invitati dal presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura, hanno assistito anche quattro ragazzi diversamente abili (Fabio, Samuele, Valentina e Luca), la loro educatrice, Elena Salvatore e una volontaria, Liliana Greco.

Consiglio regionale, seduta dedicata alla commemorazione delle vittime del sisma di San Giuliano di Puglia

Si terrà domani, 31 ottobre 2013, con inizio alle ore 9,00, convocato dal presidente, Vincenzo Niro, il Consiglio regionale del Molise, per la celebrazione della Giornata della Memoria, istituita con Legge regionale n.29 del 12 novembre 2003, per le vittime del terremoto che ha colpito la nostra regione undici anni fa, il 31 ottobre 2002.

Violenza di genere, c’è la legge. Votata all’unanimità dal Consiglio regionale

Con un ordine del giorno, approvato poco prima delle ore 16,00, il Consiglio regionale del Molise, ha inteso dare risposta ai cittadini che in mattinata hanno manifestato dinanzi alla sede del Consiglio per protestare contro i costi della politica. E’ stato il presidente della Giunta, Paolo di Laura Frattura, poco prima delle ore 14,00, a chiedere una sospensione per consentire ai consiglieri di predisporre il documento da sottoporre all’attenzione dell’aula. «Non possiamo far finta che nulla sia successo», ha detto il governatore in riferimento alla manifestazione dei cittadini davanti a Palazzo Moffa.

Fondo di solidarietà, il Consiglio regionale approva all’unanimità

Si è concluso alle ore 19,00 il Consiglio regionale del Molise che ha ripreso nel pomeriggio, alle ore 16,30, i lavori interrotti in tarda mattinata dal presidente Niro, per consentire alla Prima Commissione consiliare di riunirsi “ad horas” per esprimere le sue determinazioni in merito alla copertura finanziaria per la Proposta di legge n.26 “Istituzione del fondo di solidarietà per interventi in situazioni straordinarie e impreviste”, bipartisan, primo firmatario Vincenzo Niro, la cui procedura di urgenza era stata votata nella seduta del 10 settembre.

Palazzo Moffa, lavori aggiornati alle ore 15.30

Il Consiglio regionale del Molise, convocato per la mattinata di oggi, 24 settembre 2013, è stato aggiornato alle ore 15.30 dal presidente Niro, per consentire alla Prima Commissione consiliare di riunirsi ad horas per procedere all’esame della copertura finanziaria della proposta di legge n.26 “Istituzione del fondo di solidarietà per interventi in situazioni straordinarie e impreviste”, primo punto in agenda, la cui procedura d’urgenza era stata approvata nella seduta del 10 settembre scorso.

Palazzo Moffa, audizione dei sindacati sulla vertenza Fondazione Giovanni Paolo II

«La Regione è stata chiara sin dal primo momento, in tutte le sue richieste, in tutti i suoi atteggiamenti. Ha chiesto le dimissioni del proprio rappresentante in seno al Consiglio d’amministrazione e non ancora se ne parla. A fine mese c’è una nuova riunione del Consiglio e all’ordine del giorno non ci sono le dimissioni ».

Consiglio regionale, votati all’unanimità due provvedimenti sul turismo

E' terminata alle ore 20,00 la seduta del Consiglio regionale del Molise, tornato a riunirsi nel pomeriggio di oggi, sotto la presidenza di Vincenzo Niro, per esaminare un ordine del giorno contenente 24 punti. Sette gli argomenti licenziati, di cui due votati alla unanimità: il Programma di promozione del turismo per l'anno 2013 (disponibilità complessiva di 230 mila euro); l’approvazione della Disciplina delle modalità di erogazione dei contributi regionali per la incentivazione del turismo sociale e scolastico.

Consiglio regionale, sanità in primo piano

E’ stato aggiornato a martedì prossimo, 10 settembre 2013, con inizio alle ore 10,00, il Consiglio regionale del Molise, tornato a riunirsi nella giornata di oggi, sotto la presidenza di Vincenzo Niro, e conclusosi poco prima delle ore 15,00, così come comunicato in apertura di lavori dallo stesso presidente. Prima di procedere all’esame degli argomenti in agenda, alle ore 10,00, così come programmata in Conferenza dei capigruppo, c’è stata l’audizione dell’amministratore delegato della ditta Dolceamaro di Isernia, Claudio Papa, per illustrare il progetto industriale “Polo del Cioccolato e Confetti”.

Consiglio regionale, seduta posticipata al 4 settembre

E' stata spostata a mercoledì 4 settembre 2013, alle ore 11,00, la seduta del Consiglio regionale del Molise, già fissata per martedì 3 settembre. Lo ha comunicato il presidente del Consiglio, Vincenzo Niro, nel corso della Conferenza dei capigruppo tenutasi nella tarda mattinata di oggi, per programmare le prossime sedute consiliari.

Regione Molise, un logo per i suoi primi cinquant’anni

Il Comitato per il 50° anniversario della Regione Molise, istituito dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, vuole scegliere il logo e lo slogan che contrassegneranno gli eventi celebrativi del cinquantenario della Regione. Perciò chiede a tutti, singoli o gruppi, giovani o adulti, semplici cittadini o professionisti, di mettere in campo la propria creatività.

Trattamento dei consiglieri regionali all’odg dell’Ufficio di Presidenza

Si è svolto in mattinata l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale del Molise. All’ordine del giorno, argomenti particolarmente importanti e delicati, dalla determinazione del trattamento economico dei consiglieri regionali, dei membri della Giunta e dei presidenti della Giunta e del Consiglio, al finanziamento dell’attività dei Gruppi consiliari.

Prossima seduta martedì 6 agosto

La conferenza dei capigruppo del Consiglio Regionale del Molise, convocata dal presidente, Vincenzo Niro, per le ore 12 di oggi, 23 luglio 2013, per la programmazione delle prossime sedute consiliari, ha confermato la riunione del giorno 6 agosto 2013, alle ore 11, già programmata nel precedente incontro dei Capigruppo. All’ordine del giorno dei lavori saranno iscritte tutte le interrogazioni, interpellanze e mozioni. Al primo punto sarà inserita una proposta di legge, iscritta nella seduta di ieri 22 luglio 2013, riguardante la “Festa del Molise 2012”.

Approvata la proposta di legge sulla riduzione dei costi della politica

Con il voto di astensione dell’opposizione (assente il consigliere Monaco) e con quello favorevole della maggioranza (assente il consigliere Di Nunzio), al termine di una lunga riunione, conclusasi intorno alla mezzanotte, il Consiglio Regionale del Molise, tornato a riunirsi nella giornata di ieri, 22 luglio 2013, guidato dal presidente Vincenzo Niro, ha approvato la proposta di legge n.19, di iniziativa dei consiglieri regionali Paolo di Laura Frattura e Vincenzo Niro, concernente: “Riduzione dei costi della politica, misure di razionalizzazione, controlli e trasparenza dell'organizzazion

Conferenza dei capigruppo il 23 luglio 2013

A seguito di richiesta del consigliere Fusco Perrella, formulata al termine della seduta consiliare di ieri, 22 luglio 2013, di rinviare al mese di settembre la riunione del Consiglio, già fissata per il prossimo 6 agosto, nel corso della quale si sarebbero dovute affrontate le interrogazioni, le interpellanze e altri temi, il Presidente Vincenzo Niro, ha convocato per oggi, 23 luglio 2013, alle ore 12, la Conferenza dei Capigruppo, per programmare le prossime assemblee.

Prossime sedute consiliari il 22 luglio e il 6 agosto

Riunione, nella tarda mattinata, della Conferenza dei capigruppo, promossa dal presidente del Consiglio, Vincenzo Niro, per programmare il calendario delle prossime sedute consiliari.

L'organismo ha fissato la data del 22 luglio, lunedì, alle ore 11,00, inserendo all'ordine del giorno, quale primo punto, il recepimento dei provvedimenti del decreto legge 174 del 2012, stabilendo che i lavori andranno avanti ad oltranza.

La Conferenza ha autorizzato, altresì, il presidente Niro ad iscrivere all'ordine del giorno tutti gli altri argomenti che verranno licenziati dalle Commissioni prima della riunione del Consiglio.

Prossima seduta il 9 luglio 2013

Il Consiglio regionale del Molise tornerà a riunirsi martedì 9 luglio 2013, con inizio alle ore 11.00. Lo ha stabilito la Conferenza dei capigruppo, convocata per la giornata di oggi, 26 giugno 2013, alle ore 12,00, dal presidente, Vincenzo Niro, che l’ha anche presieduta. Al primo punto dei lavori, che riguarderanno anche gli argomenti rinviati dalle precedenti sedute, ci sarà un ordine del giorno preparato dalla Struttura per l’attuazione del Decreto 174/2013.

Comunicazioni del presidente Niro

In apertura dei lavori della seduta odierna del Consiglio regionale del Molise, il presidente Vincenzo Niro ha comunicato all’aula, tra le altre comunicazioni riguardanti proposte di legge, mozioni, interrogazioni etc., che la Corte Costituzionale, con sentenza n.138 del 5 giugno 2013, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 7 della legge regionale 19 ottobre 2012, n.23 (Rendiconto generale della Regione Molise per l’esercizio finanziario 2011) e che è pervenuto un atto di significazione e di diffida del Sindaco di Termoli, in relazione all’approvazione del Piano regionale sanitario 2013-2015, con il quale, tra l’altro, invita e diffida “Il Consiglio regionale a dar seguito alla già avviata procedura media

Conferenza dei capigruppo su vertenze lavoratori vigilanza e Korai

Si è tenuta in mattinata, prima dell’inizio dei lavori del Consiglio regionale del Molise, la Conferenza dei capigruppo, convocata precedentemente dal presidente del Consiglio regionale del Molise, Vincenzo Niro, per incontrare i rappresentanti sindacali del settore vigilanza, a seguito di specifica richiesta della UILTuCS (Unione Italiana Lavoratori Turismo, Commercio e Servizi), unitamente ai dipendenti della Korai S.r.l. e del servizio di vigilanza degli uffici regionali, per affrontare le delicate problematiche che interessano lavoratori delle due società.

Pagine

Abbonamento a RSS - Comunicati Consiglio

Realizzato da . Copyright 2001-2017.