Comunicati dei Gruppi Consiliari

M5S - Fondi alle Pmi: nuovo prestito, soliti ritardi

Da quasi cinque mesi oltre 700 imprese attendono che la Regione sblocchi i soldi annunciati con il fondo “Mi fido di te”. E pensare che il progetto era stato pensato per aiutare tante aziende nel breve periodo. Interrogazione M5S in Consiglio regionale La Regione Molise ha istituito un Fondo rotativo per l’assegnazione di finanziamenti alle piccole e medie imprese molisane denominato “Il nuovo prestito Mi Fido di Te”. Obiettivo: agevolare l’accesso al credito delle aziende in un periodo di crisi e aiutarle a reperire risorse per operare e investire.

Federico: Il M5S ha presentato un Ordine del Giorno sulla sicurezza degli edifici pubblici e sensibili

"Il tema della sicurezza degli edifici pubblici e sensibili è quanto mai attuale e sentito. Per questo motivo, oltre a sostenere con la mia firma un ordine del giorno riguardante l'anagrafe dell'edilizia scolastica, il Movimento 5 Stelle vuole andare anche oltre e sta lavorando a una proposta di legge istituiva del cosiddetto Fascicolo del fabbricato, una sorta di carta d'identità degli edifici, che presenteremo nei prossimi giorni".

a cura del Consigliere Antonio Federico  

M5S - Petacciato simbolo del Molise che frana

Oltre cento anni di dissesto idrogeologico accertato, decine di eventi franosi, una commissione ad hoc e oltre due miliardi e mezzo di lire non sono bastati alla Regione Molise per mettere in sicurezza l’area. Ora basta: interrogazione M5S in Consiglio regionale Forse non tutti sanno che la zona di Petacciato è caratterizzata da un fronte franoso classificato tra i più estesi d’Europa. Qui i fenomeni di dissesto idrogeologico si manifestano con cadenza ormai ciclica e da decenni.

M5S - Servizio 118, l’Asrem dorme e le associazioni fanno ciò che vogliono

Servizio 118, l’Asrem dorme e le associazioni fanno ciò che vogliono Il MoVimento 5 Stelle Molise chiede chiarezza sulla gestione del servizio di emergenza-urgenza sanitaria. Dallo stesso mondo dell’associazionismo arrivano denunce di leggi aggirate e soldi spesi senza controlli. Mozione M5S in Consiglio regionale Da una parte chi non vigila sulla corretta applicazione delle norme, dall’altra chi aggira quelle stesse norme da anni. Non c’è pace per la Sanità regionale: stavolta si parla del servizio di 118.

M5S - #IoDicoNo – MoliseTour: si parte!

#IoDicoNo – MoliseTour: si parte! Il Movimento 5 Stelle si mette in viaggio per farvi conoscere i mille motivi per cui dire No alla riforma costituzionale e votare No al referendum del 4 dicembre. In 50 giorni, con la nostra Seicento rossa, faremo circa 40 tappe in tutte le zone della regione. Insomma, veniamo a spiegarvi la riforma sotto casa La Costituzione va modificata, ma non come vuole fare il governo. Di certo non va stravolta.

M5S - Campitello Matese, Regione in letargo perenne

Mille interrogativi riguardano la gestione passata, presente, futura della stazione sciistica e coinvolgono il piano industriale della Regione, la liquidazione della società consortile che gestiva il sito, l’individuazione delle aree sciabili e i relativi contenziosi, il bando per il subaffitto di Funivie e i tempi di risoluzione di una vicenda che azzoppa il turismo molisano. Nuova interrogazione M5S in Consiglio regionale Una valanga di dubbi mette in pericolo la stazione sciistica di Campitello Matese.

M5S - Riforma costituzionale: le ragioni del No al referendum

Riforma costituzionale: le ragioni del No al referendum Lunedì 3 ottobre, alle ore 17.30, incontro-dibattito nella sala della Costituzione in via Milano a Campobasso con il presidente emerito della Corte costituzionale ed ex ministro Giovanni Maria Flick, l’attivista e blogger Piero Ricca e Angelo Tofalo, portavoce deputato del Movimento 5 Stelle Il MoVimento 5 Stelle Molise ha bocciato da tempo la riforma costituzionale voluta dal governo. Per questo da mesi invita a votare NO al referendum in tema che si terrà il 4 dicembre.

M5S - Zuccherificio, cronaca di una morte annunciata

Domenica 25 settembre, questa la data di morte dello stabilimento molisano, ucciso da anni di scelte errate e false promesse. Non era difficile capire come sarebbe finita: già in passato abbiamo spiegato che la responsabilità di questo nuovo fallimento è sia politica che gestionale Novembre 2012, amministrazione Iorio. L’assessore regionale alla Programmazione, Gianfranco Vitagliano, nonostante il fallimento della spa già proclamato, dipinge di rosa il futuro dello Zuccherificio, lanciando un perdente progetto industriale. Luglio 2013, amministrazione Frattura.

M5S - il Consiglio regionale approva un ordine del giorno in tema criminalità: primi firmatari, Manzo e Federico.

Oggi il Consiglio regionale ha approvato un ordine del giorno in tema criminalità: primi firmatari, i nostri portavoce, Patrizia Manzo e Antonio Federico. In questo modo, spiega ora Patrizia Manzo, “l'Aula si è impegnata a costituire una commissione speciale temporanea per fare luce sul rischio di infiltrazioni della criminalità organizzata sul tessuto economico sociale del nostro territorio. Potrebbe essere un primo passo verso una legge istitutiva di una commissione permanente antimafia.

M5S - Sisma e Fondazione, fuori la verità!

 A quanto pare è “giallo” sui documenti che attestano la sicurezza antisismica della Fondazione Giovanni Paolo II. Solo ieri i vertici della struttura hanno spiegato che il certificato di collaudo esiste ed è stato depositato in Regione. Qualche settimana fa, però, la Direzione regionale per la Salute ci ha spiegato che non era in possesso del documento C’è qualcosa che non torna. Un “non senso” che affiora dal dibattito in corso sulla sicurezza degli ospedali molisani e che chiama in causa direttamente la Regione Molise.

M5S - Arsarp: tra short list, dubbi e logiche clientelari

Procedure discutibili, una tempistica assurda e le indiscrezioni sulla solita lista di “beneficiari amici” che lasciano tanti dubbi. Questi gli ingredienti dell’elenco dei nuovi contrattualizzati con l’Agenzia regionale per lo sviluppo agricolo, rurale e della pesca, diffuso sui media. Certo, nella short list ci sono tanti giovani competenti e con curricula di tutto rispetto, ma nel leggere anche il nominativo di alcuni amministratori locali, il tanfo di vecchia politica si sente lo stesso.

M5S - Chiamata notriv a S. Croce del Sannio

Il M5S Molise risponde presente A Santa Croce del Sannio la Comunità Montana Titerno e Alto Tammaro ha organizzato un primo incontro operativo finalizzato alla ricerca di soluzioni giuridiche per contrastare le autorizzazioni petrolifere che riguardano i territori campani e molisani. Il permesso di ricerca Santacroce concesso alla Irminio srl, prossimo alle prime perforazioni tra i comuni di Gildone e Cercemaggiore, è sicuramente quello preminente. Oltre il 60% del territorio molisano, però, è coinvolto da istanze di ricerca e permessi già rilasciati.

M5S -Scuole sicure, perso oltre mezzo milione di euro

Da sette mesi attendiamo risposta a una interrogazione che chiede conto dei fondi per l’adeguamento antisismico degli istituti regionali. Abbiamo raccolto la preoccupazione e i dubbi dei cittadini, abbiamo controllato le carte e abbiamo scoperto che molti soldi c’erano e non ci sono più: oltre 565mila euro scomparsi e di cui nessuno ha mai parlato Non si deve strumentalizzare ma non si può neanche tacere. Gli istituti scolastici non sono sicuri.

M5S - Disavanzo in Regione, colpe bipartisan

Iorio ha scavato il buco e Frattura ha preferito indebitare i molisani per 30 anni piuttosto che mettersi contro il governo nazionale Il recente articolo del Sole24Ore che vede la Regione Molise al quarto posto della classifica del disavanzo e l’ormai classico rimpallo di responsabilità tra il governatore e il suo predecessore dimostrano che chi ci ha governato e chi ci governa (ancora per poco) non lo ha fatto nel modo adeguato.

M5S - Elezioni provinciali, una farsa

Il MoVimento 5 Stelle Molise, dopo una discussione aperta con i gruppi locali di Campobasso e Termoli, ha rinunciato alla competizione elettorale per il rinnovo del consiglio provinciale. Non poteva essere altrimenti La riforma Delrio, che ha trasformato le province in Enti di secondo livello, non ci è mai piaciuta per diverse ragioni. Perché è nata monca e priva di coraggio, ma soprattutto perché è “provvisoria” in quanto rinvia il tutto alla riforma costituzionale partorita da un “governo farsa” mai eletto.

M5S - Agnone tra l’ospedale bluff e la maxi festa Pd

A un mese e mezzo dal nostro sopralluogo in compagnia dei colleghi abruzzesi e dalla nostra interrogazione, ancora attendiamo risposte sulle condizioni e il futuro dell’ospedale San Francesco Caracciolo. Intanto domani il Pd si autocelebra proprio in Altomolise: quale migliore occasione per i governatori Frattura e D’Alfonso di spiegare ai cittadini dove e come potranno curarsi in futuro? Altri quaranta giorni di silenzio dopo mesi e mesi di continuo declino. Il San Francesco Caracciolo è ormai ridotto a ospedale bluff.

M5S - La notte stellata che non dimenticheremo mai

Migliaia di persone hanno fatto da cornice a una serata storica. Beppe Grillo, Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista, insieme a Patrizia Manzo, Nick Di Michele e tanti altri, sul palco di piazza Duomo a Termoli hanno scaldato i loro cuori. Tutti uniti nel dire NO alla riforma costituzionale. Un monito a Renzi, ma anche a Frattura Mille immagini da ricordare, mille sensazioni, mille emozioni, ma una sola certezza: in Italia sta accadendo qualcosa di speciale, qualcosa di nuovo, a prescindere dall’inclinazione politica.

M5S - La spending review in tre mosse

Ecco la nostra ricetta per tagliare i costi della politica. Tre semplici idee che difendiamo da anni. Tutti parlano di contenimento della spesa, solo il Movimento 5 Stelle fa i fatti. In Molise i nostri Patrizia Manzo e Antonio Federico hanno già risparmiato oltre 400mila euro Giorni fa la notizia per cui i gruppi consiliari regionali costano ai molisani molto più di quanto costano in Lombardia. Nella nostra regione ci sono 20 consiglieri per circa 300mila abitanti, mentre in Lombardia 80 consiglieri per circa 10 milioni abitanti.

M5S - Patto per il Molise, ecco perché è una bufala

 Visto che il Pd e la maggioranza consiliare continuano a sbandierare l’accordo, siamo costretti a tornare sulla passerella mediatica di qualche settimana fa, ad opera del duo Renzi-Frattura Il Patto siglato all’Unimol, si dice grazie all’intercessione del Rettore Palmieri più che dei nostri politicanti, non è una novità rispetto al passato. Con l’avvio della nuova programmazione, infatti, le risorse nazionali vengono ripartite tra tutte le regioni a cui, è importante chiarirlo, vengono assegnate d’ufficio.

M5S -La metro leggera, Frattura e il nuovo gioco dell’estate

“Cambia il nome al progetto e aiuta un amico”. Potrebbe essere questo, con qualche forzatura, il titolo di un nuovo passatempo, estivo e non solo, inventato dal governatore attorno a uno dei progetti di viabilità più chiacchierati di sempre. Trattasi della metropolitana leggera, anzi no: del progetto di elettrificazione della tratta Campobasso-Roma. Già, perché da qualche mese Frattura ha smesso di parlare di metro leggera, un concetto indigesto ai più e foriero di battutine varie.

M5S -Sanità e Pos, Frattura nasconde la verità

Dopo aver celebrato in lungo e in largo l’approvazione del Piano operativo per la Sanità molisana, il MoVimento 5 Stelle ha scoperto la realtà: il piano decantato dal governatore è stato validato con tante prescrizioni. Condizioni che, se non saranno rispettate, faranno addirittura saltare l’intero progetto di risanamento Giorni fa abbiamo assistito all’ennesima messa in scena del governatore sulla sanità molisana. Il Piano operativo straordinario, infatti, è stato accettato dal ministero, ma con molte riserve.

Manzo: bene O.d.G approvato all'uninimità del Consiglio su prezzo del grano che sollecita tra l'altro l'attivazione della CUN, approvata grazie ad un emendamento del M5S

"Il gap tra i prezzi di semola e di grano del primo semestre 2016 lascia intravedere una probabile speculazione. Del resto, se non si sa quanto grano viene prodotto, quanto ne viene importato, quanto esportato, quanto stoccato, quanto trasformato, sulla base di quale criterio viene quotato il prezzo? Oggi il consiglio regionale ha affrontato il tema per sollecitare il governo ad adottare misure a tutela di agricoltori e consumatori.

M5S - Acquedotto molisano centrale, la risposta della Commissione parlamentare

Circa un anno fa, i portavoce del MoVimento 5 Stelle Molise, Patrizia Manzo e Antonio Federico, raccogliendo la richiesta dei tanti cittadini stanchi di aspettare i consueti tempi biblici delle opere pubbliche e dopo aver portato la discussione in Consiglio regionale, hanno voluto spostare il dibattito sull’Acquedotto in Parlamento, confidando nella disponibilità dei deputati del MoVimento 5 Stelle, in particolare del portavoce Vittorio Ferraresi, a porre degli interrogativi alla Commissione parlamentare preposta.

M5S - Integrazione e sicurezza: sono le scuse a non reggere

Il Programma Operativo sanitario continua ad essere rimbalzato da un ufficio romano all’altro, da un tavolo ministeriale ad una commissione: già lo vediamo il Presidente Frattura sballottato in giro per le strade di Roma con al seguito tutta la struttura commissariale e quintali di faldoni di carte e documenti che dice “questa è la volta buona, me lo sento!” Poi puntualmente succede qualcosa e i comunicati stampa da via Genova dai toni trionfalistici passano ad assumere colori più grigi.

M5S - Canapa agroindustriale, una legge per il Molise

Il 15 luglio a Montenero di Bisaccia un pomeriggio evento per spiegare i dettagli della nostra proposta di legge, ma anche un momento di confronto e dibattito con associazioni e operatori del settore. Appuntamento alle ore 17, presso l’azienda agrituristica “Il Quadrifoglio” Prosegue il percorso alla scoperta della canapa sativa ed eccoci giunti alla terza tappa. Il viaggio è cominciato sul nostro blog con la storia di una pianta che per secoli ha aiutato l’uomo in tanti campi, poi vi abbiamo spiegato i suoi benefici e la nostra proposta di legge in materia.

M5S - Appalti pubblici: troppe cose non vanno

Il “comitato consultivo sugli appalti pubblici” è l’ennesimo monstre politico che rischia di creare potenziali e pericolose ingerenze in un settore estremamente delicato. Un settore dal quale la politica dovrebbe tenersi ben lontana ed evitare anche potenziali ingerenze limitandosi a svolgere il suo ruolo di programmazione. E’ stato proprio durante l’ultima finanziaria che, con i soli voti contrari del MoVimento 5 stelle, la maggioranza targata Frattura ha approvato la nascita di questo organismo.

Trasferimento delle funzioni esercitate dalle Province alle Regioni, rilascio/rinnovo dei tesserini per la caccia o la pesca sportiva e per la raccolta dei funghi e dei tartufi, il Gruppo M5S presenta interpellanza

"ll trasferimento delle funzioni esercitate dalle Province alle Regioni sta avvenendo gradualmente anche nella nostra regione ma probabilmente con inconvenienti che non si sono registrati in altri contesti.

ACEA NON PAGA MILIONI AI PICCOLI COMUNI, IL M5S AL FIANCO DEI SINDACI

Ieri pomeriggio presso il Comune di Agnone i portavoce del MoVimento 5 Stelle di Molise e Abruzzo, Antonio Federico e Sara Marcozzi, insieme al sindaco e vice sindaco di Fallo (CH) hanno incontrato il primo cittadino e la Giunta comunale altomolisana per un confronto sui sovracanoni Bim. Ma di cosa si tratta? “Ci sono milioni di euro a disposizione di alcuni piccoli comuni a cavallo tra Molise e Abruzzo, ma per ottenerli serve collaborazione. Questi fondi rappresentano una opportunità da cogliere al volo” dichiara Antonio Federico.

Pagine

Abbonamento a RSS - Comunicati dei Gruppi Consiliari

Realizzato da . Copyright 2001-2017.