Comunicati dei Gruppi Consiliari

M5S - Canapa agroindustriale, una legge per il Molise

Il 15 luglio a Montenero di Bisaccia un pomeriggio evento per spiegare i dettagli della nostra proposta di legge, ma anche un momento di confronto e dibattito con associazioni e operatori del settore. Appuntamento alle ore 17, presso l’azienda agrituristica “Il Quadrifoglio” Prosegue il percorso alla scoperta della canapa sativa ed eccoci giunti alla terza tappa. Il viaggio è cominciato sul nostro blog con la storia di una pianta che per secoli ha aiutato l’uomo in tanti campi, poi vi abbiamo spiegato i suoi benefici e la nostra proposta di legge in materia.

M5S - Appalti pubblici: troppe cose non vanno

Il “comitato consultivo sugli appalti pubblici” è l’ennesimo monstre politico che rischia di creare potenziali e pericolose ingerenze in un settore estremamente delicato. Un settore dal quale la politica dovrebbe tenersi ben lontana ed evitare anche potenziali ingerenze limitandosi a svolgere il suo ruolo di programmazione. E’ stato proprio durante l’ultima finanziaria che, con i soli voti contrari del MoVimento 5 stelle, la maggioranza targata Frattura ha approvato la nascita di questo organismo.

Trasferimento delle funzioni esercitate dalle Province alle Regioni, rilascio/rinnovo dei tesserini per la caccia o la pesca sportiva e per la raccolta dei funghi e dei tartufi, il Gruppo M5S presenta interpellanza

"ll trasferimento delle funzioni esercitate dalle Province alle Regioni sta avvenendo gradualmente anche nella nostra regione ma probabilmente con inconvenienti che non si sono registrati in altri contesti.

ACEA NON PAGA MILIONI AI PICCOLI COMUNI, IL M5S AL FIANCO DEI SINDACI

Ieri pomeriggio presso il Comune di Agnone i portavoce del MoVimento 5 Stelle di Molise e Abruzzo, Antonio Federico e Sara Marcozzi, insieme al sindaco e vice sindaco di Fallo (CH) hanno incontrato il primo cittadino e la Giunta comunale altomolisana per un confronto sui sovracanoni Bim. Ma di cosa si tratta? “Ci sono milioni di euro a disposizione di alcuni piccoli comuni a cavallo tra Molise e Abruzzo, ma per ottenerli serve collaborazione. Questi fondi rappresentano una opportunità da cogliere al volo” dichiara Antonio Federico.

M5S - Sistema informatico, ancora dubbi sulla gestione in Regione

Da un anno attendiamo di parlare in Consiglio con il presidente Frattura delle condizioni in cui versa la Molise Dati (qui l’ultimo articolo), che gestisce il sistema informatico della Regione, e degli appalti assegnati a una società esterna in particolare. Neanche ieri è stato possibile farlo per la sua ennesima assenza in Aula, ma il Consiglio ha comunque discusso la nostra interpellanza sul tema. Nella sostanza viene fuori che il sistema informatico della Regione è gestito in parte da Molise Dati e in parte da una società privata, la PA Digitale Adriatica srl.

M5S - Tagli alla sicurezza: la maggioranza recita, il territorio muore

Il governo taglia altri servizi in Molise. Stavolta tocca alle forze dell’ordine. Non solo Corte d’Appello, non solo Corpo forestale dello Stato. Ora anche tagli ai fondi per la Polizia di Stato e soppressione del Comando Carabinieri. Intanto la maggioranza in Consiglio regionale gioca a fare la paladina del territorio, presentando atti che tentano (in ritardo e male) di aggiustare ciò che i colleghi romani sfasciano Stamattina, il Consiglio regionale ha discusso una mozione contro la soppressione della Legione Carabinieri del Molise.

M5S - Sette note per aiutare chi è in difficoltà

Ecco la nostra proposta di legge sulla musicoterapia: uno strumento importante e innovativo, pensato e realizzato in collaborazione con gli esperti dell’accademia musicale “Nuccio Fiorda” La proposta di legge del Movimento 5 Stelle Molise, da alcuni giorni in discussione su Rousseau, si intitola: “Norme sulla Musicoterapia, disciplina della formazione e riconoscimento delle figure professionali del musicoterapista e del musicoterapeuta”. Vediamone i tratti salienti. I presupposti.

M5S - Sanità: abbiamo portato il caso in Prefettura

Dobbiamo fare di tutto per salvare la Sanità pubblica. Dopo le azioni in Consiglio regionale e alla Camera, dopo gli incontri, i dibattiti e le marce di Isernia e Campobasso, ieri mattina siamo stati dal prefetto per sottoporgli le difficoltà del comparto e chiedere il suo intervento per scongiurare l’ulteriore riduzione dell’offerta sanitaria Vietato abbassare la guardia.

M5S - Sanità, l’avvocatura boccia Frattura&Co

 Sulla fusione Cardarelli-Fondazione l’avvocatura della Regione conferma che la ex Cattolica è e resta una fondazione di diritto privato, quindi i suoi 105 posti letto non possono essere considerati “pubblici” come previsto dal commissario della Sanità e dai suoi amici Ancora caos sul progetto di integrazione pubblico-privato tanto sostenuto dalla triade Pd Frattura-Ruta-Leva e tanto osteggiato dai cittadini.

Il Movimento 5 Stelle ha portato le preoccupazioni dei cittadini sul depuratore di Termoli all'attenzione del Consiglio

Sul depuratore del porto il Movimento 5 Stelle Molise ha raccolto le preoccupazioni dei cittadini di Termoli e ha portato la discussione in Consiglio regionale. Una cosa è certa: tutti erano a conoscenza delle gravi problematiche, evidenziate dall'Arpa, di un depuratore che va dismesso al più presto per ridare dignità al borgo antico della città. A tal fine, nell'accordo di programma quadro firmato tra Regione, ministero dell'Ambiente e Agenzia di coesione, sono previsti un milione e novecentomila euro per portare a regime il depuratore di Pantano Basso.

Il Movimento 5 Stelle presente alla manifestazione in difesa della Sanità pubblica del 18 maggio

Il Movimento 5 Stelle sarà presente alla manifestazione in difesa della Sanità pubblica prevista mercoledì 18 maggio. Una presenza in stretta continuità con l’azione politica che viene portata avanti da anni ad ogni livello istituzionale. Per questo stamattina nella sala Mancini del Comune di Campobasso erano presenti i portavoce in Consiglio regionale, Antonio Federico e Patrizia Manzo, i portavoce in Comune di Campobasso e Termoli e i candidati sindaco di Isernia e Bojano, Mino Bottiglieri e Dario Patullo.

M5S - Appalti pubblici, la politica deve starne fuori

Appalti pubblici, la politica deve starne fuori Non può passare inosservata la nascita in Molise del “Comitato consultivo sugli appalti pubblici”. Nonostante il nome accattivante, durante la discussione dell’ultima Finanziaria è stata creata una specie di mostro amministrativo che ora porteremo all’attenzione della Camera dei deputati.

M5S - Manzo e Federico presentano un ordine del giorno urgente per coinvolgere la Regione nella risoluzione del problema del depuratore del porto di Termoli

Sono settimane che il depuratore del porto di Termoli è ormai al collasso, ma la maggioranza in Consiglio regionale pare non se ne sia accorta. Abbiamo denunciato più volte la situazione. Oggi abbiamo presentato un ordine del giorno urgente per coinvolgere la Regione nella risoluzione di uno scandalo che fa il male non solo della città di Termoli, ma di tutta la regione. La maggioranza non ha voluto discuterlo, facendo una richiesta d’aggiornamento del Consiglio, quindi evitando il confronto su un tema urgente senza una motivazione accettabile.

M5S - Termoli, depuratore al collasso L’impianto è danneggiato e funziona male

Canapa, ecco la nostra proposta di legge Il MoVimento 5 Stelle ha presentato un disegno di legge a costo zero, che promuove la coltivazione della pianta “tutto fare”. Obiettivo: realizzare una filiera della canapa industriale anche in Molise. Presto, incontro con cittadini, associazioni ed esperti Come promesso, prosegue il percorso alla scoperta della canapa. Un viaggio cominciato sul nostro blog con la storia di una pianta che per secoli ha aiutato l’uomo in tanti campi.

M5S - Termoli, depuratore al collasso L’impianto è danneggiato e funziona male

La nostra portavoce, Patrizia Manzo, porterà la rabbia di tanti cittadini in Consiglio regionale Quella macchia marrone nel mare che si espande al largo dalla scogliera è un pugno in faccia non solo ai termolesi, ma a tutti i molisani. Unavergogna che chiunque può osservare ai piedi della zona antica della città, tra gli scogli vicini alla passeggiata sotto le mura. La colpa è del depuratore comunale danneggiato e mal funzionante.

M5S - Fusione Fondazione-Cardarelli, roba da non credere: spunta il fitto da pagare alla Fondazione

 Fusione Fondazione-Cardarelli, roba da non credere: spunta il fitto da pagare alla Fondazione L’ultimo atto della Giunta regionale sul tema della Sanità pubblica contiene una serie di punti oscuri. Il portavoce in Consiglio regionale del Movimento 5 Stelle Molise, Antonio Federico, ora spiega: “Giovedì scorso, con un vero blitz, in un certo senso Frattura ha fatto legittimare dal Consiglio regionale la Delibera di Giunta numero 180.

Bilancio, M5S unica opposizione in Consiglio

Una nottata da tragicommedia: il Pd perde pezzi, Iorio e Frattura si azzuffano per una spy-story, il centrodestra abbandona l’aula e il Movimento 5 Stelle resta l’unica opposizione in un Consiglio allo sbando. Volevamo far risparmiare soldi ai cittadini e togliere altri privilegi alla Casta, ma anche questa volta la maggioranza si è voltata dall’altra parte Doveva essere l’appuntamento dell’anno, quello in cui si decidono risorse, progetti, servizi, ma soprattutto dove si decide il futuro di centinaia di famiglie. È risultato l’ennesimo teatrino.

M5S - Referendum Trivelle, il nostro sì ha un mare di significati

Al referendum sulle Trivelle il Movimento 5 Stelle Molise voterà Sì per difendere il mare, perché a circa 20 chilometri dalla costa non vuole piattaforme di metallo che con le proprie attività possono rilasciare sostanze chimiche inquinanti e pericolose, con gravi conseguenze sull’ambiente. Voterà Sì per non togliere a un bambino la possibilità di vedere un orizzonte ‘pulito’.

M5S - Crisi, la Natura ci suggerisce una via d’uscita

La canapa può essere un’alternativa alla politica energetica da fonti fossili e al sistema produttivo attuale. Il Movimento 5 Stelle Molise è al lavoro per dotare anche la nostra Regione degli strumenti necessari al suo utilizzo. Comincia oggi un percorso informativo per far comprendere a tutti le proprietà di una pianta che può coniugare economia e ambiente. Uno stop ai pregiudizi Lo insegna la storia: la canapa può aiutare l’uomo in tante attività: alimentazione, energia, bioedilizia, abbigliamento, medicina, bioplastica.

M5S - Reddito di cittadinanza, non ci accontentiamo

Il Movimento 5 Stelle Molise presenta un’interrogazione per chiedere alla Giunta di aumentare il fondo per l’inclusione sociale creato un anno fa Continua battaglia all’interno delle istituzioni per non lasciare indietro nessuno. Una lotta che ad aprile scorso ha vissuto un momento fondamentale quando, durante la discussione della Legge Finanziaria, il MoVimento 5 Stelle Molise è riuscito a strappare un milione di euro da destinare al finanziamento del Reddito minimo di cittadinanza.

M5S - Parco del Matese, ecco la vera storia

Parco del Matese, ecco la vera storia L’emendamento per l’istituzione del Parco del Matese approda in Senato. Il Pd esulta per meriti tutti da accertare, ricorda le iniziative dei deputati Venittelli e Leva di cui non si ha traccia e ringrazia il senatore Ncd, Ulisse Di Giacomo, che aveva presentato un disegno di legge copiato da quello del Movimento 5 Stelle Ora ci provano con l’Ambiente: si prendono i meriti e non raccontano tutta la storia.

M5S - Nomine, la legge non è uguale per tutti

Un peso e due misure. Il sistema del Partito Derogatico è da rifondare: ecco i tre casi simbolo che lo provano A distanza di qualche giorno siamo costretti a tornare sulle nomine volute da Giunta e Consiglio regionale targati Partito Derogatico. A quanto pare, infatti, in Molise chi è affiliato al Pd può in qualche caso ritenersi superiore alle leggi, almeno a quelle regionali.

M5S - Rifiuti, basta con la Schengen all’italiana

Per fermare gli inceneritori serve una politica nazionale sui rifiuti diversa: la risposta non può essere lo Sblocca Italia che liberalizza gli inceneritori e abbatte le frontiere per il libero scambio dell’immondizia Ora si scopre che il sottosegretario con delega ai Rifiuti, Mazzocca, ha deciso di spostare anche i rifiuti abruzzesi in Molise, presso l’inceneritore di Pozzilli.

M5S - Compensi, il grande bluff della Regione

 Il MoVimento 5 Stelle Molise ha scoperto un vero e proprio trucco, perpetrato nel tempo, ai danni di tutti i cittadini. Un trucco che ha permesso alla Regione di aumentare gli stipendi dei consiglieri e giustificare nuovi vitalizi reintroducendo privilegi che si credevano dimenticati. Per questo, attraverso il nostro portavoce alla Camera Danilo Toninelli, abbiamo depositato una interrogazione al Consiglio dei Ministri e abbiamo presentato un esposto alla Corte dei Conti Nel 2012 il governo Monti ha introdotto dei limiti di spesa per le Regioni.

M5S - Nomine, la maggioranza vacilla

Il centrosinistra salva la nomina di Cacciavillani a Molise Dati (e la faccia) solo per evitare l’autogol. La battaglia proseguirà con la nostra proposta di legge aperta Come vi abbiamo raccontato giorni fa il MoVimento 5 Stelle Molise ha presentato in Consiglio regionale una mozione per chiarire l’incompatibilità di Maurizio Cacciavillani, nominato presidente di Molise Dati. Con il decreto di giunta 752 del 2015, infatti, il governo regionale ha rinnovato l’intero cda della società in house, quindi ha nominato l’assessore e vicesindaco di Agnone al vertice.

M5S - Qualità dell’acqua: la Regione resta in silenzio

Dopo tre mesi dalla nostra interrogazione, ancora non conosciamo la qualità dell’acqua che beviamo. È ora di avere risposte chiare ed è ora che l’acquedotto Molise Centrale sia completato Il blocco della fornitura di acqua in questi giorni a Termoli ha evidenziato per l’ennesima volta un problema sanitario sostanziale che la popolazione del Basso Molise vive costantemente da anni.

M5S - Sanità, tanto tuonò che piovve

Doveva essere il grande giorno della Sanità, quello tanto atteso per conoscere i Piani Operativi; si è rivelato la solita pantomima con copione imparato a memoria Al centro del Consiglio di oggi c’erano questioni fondamentali per la quotidianità e la salute di tutti i cittadini. Le premesse non erano delle migliori. Tensione fuori dal palazzo, tensione al suo interno, con l’assise rinviata di oltre due ore a causa dell’incontro tra il presidente del Consiglio, Cotugno e i comitati.

Pagine

Abbonamento a RSS - Comunicati dei Gruppi Consiliari

Realizzato da . Copyright 2001-2017.