Comunicati dei Consiglieri

“UN NUOVO CENTROSINISTRA PER UNIRE L’ITALIA.” SCARABEO, UNA CASA DIVISA NON PUÒ REGGERE. A ROMA LA PRESENTAZIONE DI DEMS DEL MINISTRO ORLANDO.

“Un nuovo centrosinistra per unire l’Italia”  è il titolo del summit che il Ministro Andrea Orlando terrà a Roma il 16 settembre con Giuliano Pisapia e il Ministro Carlo Calenda.

L’occasione è quella di presentare la sua corrente: Democrazia Europa Società, e cercare di ricompattare un nuovo centrosinistra, per costruire un progetto di governo libero dai vincoli delle larghe intese e provare a vincere le prossime elezioni politiche.

IMPRENDITORIA REGIONALE. SCARABEO, UN BRAND MOLISANO APRE NUOVI PUNTI VENDITA IN ASIA. ALL’AZIENDA GELIDA VOGLIA UN PLAUSO DA TUTTO IL MOLISE.

“L’iniziativa imprenditoriale di esportare un brand molisano in Asia, non può lasciare indifferente chi vuole e deve impegnarsi perché il Molise, colga sempre e di più, le opportunità di veder crescere la propria economia uscendo fuori dai confini regionali.

Soprattutto se l’idea nasce da giovani capaci e volenterosi che vogliono promuovere un brand che è già una realtà non soltanto per il Molise dove ha la sede operativa Gelida Voglia s.r.l., ma ben avviato in tutta Italia con diversi punti vendita e produzione di gelateria, pasticceria e cioccolateria.

RICONOSCIMENTO DEL VALORE ECONOMICO-SOCIALE DEL LAVORO CASALINGO E DEL CAREGIVER FAMILIARE, PRESENTATA NUOVA PDL A FIRMA DELLA CONSIGLIERA LATTANZIO

La consigliera regionale Nunzia Lattanzio ha presentato in data odierna la proposta di legge rubricata: “Riconoscimento del valore economico – sociale del lavoro casalingo, del caregiver familiare ed iniziative a tutela della sicurezza domestica”.

“Un dispositivo di legge  - dichiara la Presidente della IV Commissione consiliare - utile a colmare, almeno a livello regionale, l’attuale lacuna normativa, favorendo il riconoscimento della dignità economico-sociale del ruolo particolarmente importante svolto prevalentemente da milioni di donne.

Monaco: Il Molise verso la realizzazione dei bio-distretti

Un Bio-distretto è delimitato da un’area geografica in cui gli operatori del settore primario,  del turismo, della cultura, dell’enogastronomia nonché associazioni, pubbliche amministrazioni e semplici cittadini, stringono un accordo per la gestione sostenibile delle risorse, partendo proprio dal modello biologico di produzione e consumo (filiera corta, gruppi di acquisto, mense pubbliche bio). Il concetto di risorsa è molto vasto perché non può fare a meno di includere il patrimonio ambientale, storico, archeologico e delle tradizioni.

Il Consigliere Scarabeo: lo chef Stefano Rufo celebra il Molise in Italia

Non posso che esprimere il mio compiacimento e augurare il successo meritato allo Chef Stefano Rufo per aver celebrato il Molise alla prova del Cuoco nella sfida Il Campanile. Ci aspetta una finale al cardiopalma, ove ci auguriamo Stefano possa vincere e portare a casa l’ambito risultato.

Il Consiglio regionale approva l'O.d.G. del Consigliere Di Pietro che propone la modifica alla legge 157/92 in modo da consentire il prelievo venatorio degli ungulati quattro mesi consecutivi per quattro giornate la

È stato discusso e approvato a maggioranza, nell’odierna seduta del Consiglio Regionale, l’Ordine del Giorno a firma del Consigliere delegato alla caccia, Cristiano Di Pietro che propone la modifica dell’art. 18  comma 1 lettera d) e comma 5 legge 157/92 in modo da consentire il prelievo venatorio degli ungulati quattro mesi consecutivi per quattro giornate la settimana.

Ambiente e territorio. Scarabeo: per Frattura il Molise è un’isola felice… E la Regione si impegna a redigere gli strumenti di Valutazione d’Impatto Sanitario e di Valutazione del Danno Sanitario.

“I dati sull'inquinamento dell'Area del venafrano hanno spinto intere comunità a chiedersi quale sia lo stato di “salute” del territorio e dell’ambiente in cui vivono e, soprattutto, a chiedere alle istituzioni, interventi idonei a prevenire ogni forma di contaminazione che mette in serio pericolo la nostra salute. Per questo, lo scorso mese di febbraio, attraverso una specifica interrogazione al Governatore Frattura, ho richiesto di volersi adoperare perché anche il Molise possa dotarsi di strumenti idonei alla prevenzione e controllo della salute dei cittadini.

Il Consigliere Micone presenta la proposta di legge sulla prevenzione e il contrasto al fenomeno del bullismo

Presentata la proposta di legge regionale sulla prevenzione e il contrasto al fenomeno del bullismo.

Il Consigliere Micone, firmatario della proposta, afferma l’importanza dello strumento legislativo che consentirà una seria ed attenta prevenzione del fenomeno nella nostra Regione.

 

Trasferimento Ufficio Agricolo di Zona e Servizio UMA di Venafro. Scarabeo: il governatore Frattura riscontra la mia interrogazione. Ma la risposta non mi convince!

Il Governatore Frattura riscontra la mia interrogazione che chiedeva spiegazioni circa il trasferimento degli Uffici regionali dell’Arsarp (Agricolo di Zona) e del Servizio Uma attraverso una nota che a mio avviso non chiarisce, in maniera inequivocabile, se questi uffici resteranno a Venafro. Al momento una cosa è chiara: non hanno ancora una sede definitiva a Venafro, motivo per il quale, negli scorsi mesi, è stato paventato il loro trasferimento a Isernia.

Riforma dei consorzi industriali. Scarabeo: la proposta di legge di riforma resta chiusa nel cassetto. Intanto quello di Isernia–Venafro, rielegge il Consiglio Generale e il Presidente.

Che fine abbia fatto l’idea, peraltro ampiamente condivisa, di riformare i Consorzi per lo sviluppo produttivo del Molise, non è dato saperlo, eppure la Legge di riordino di questi enti sub regionali, doveva essere, secondo le promesse elettorali di Frattura, uno dei maggiori interventi riformativi che si sarebbero dovuti fare. La storia dei Consorzi industriali del Molise, con le radici aggrappate esclusivamente alle evoluzioni politiche regionali più che alle capacità gestionali e programmatiche di chi è stato chiamato a guidarli, è da tempo giunta al capolinea.

ARPA Molise, Scarabeo: ancora sperpero di denaro pubblico?

“L’organigramma dell’ARPA, l’Agenzia Regionale per l’Ambiente prevede ancora  operativa la figura del Direttore Amministrativo, con aggravio di costi per la collettività, benchè la Giunta regionale dal 30 novembre del 2015, abbia commissariato l’Ente. Infatti, tale scelta ha demandato al Commissario Straordinario, il controllo della gestione affidandogli tutti i poteri  amministrativi e di organizzazione, necessari a che sia garantita la continuità delle attività statutarie.

Scomparsa Avv. Franco Marcovecchio.  Scarabeo: perdiamo un uomo e un politico di sani valori!

Il tempo, rappresenta un giudice infallibile, il tempo oggi ci ricorda l’impegno e la passione che l’Avv. Franco Marcovecchio ha sempre avuto per la sua terra. Ricordando ed evidenziando i suoi valori umani e di vicinanza alla sua gente, mi associo al dolore dei familiari per la sua scomparsa, esprimendo loro le mie più sentite condoglianze.

a cura Ufficio stampa del Consigliere Scarabeo

Giornata Internazionale della Sanità. Scarabeo: Sostegno convinto perché nel Molise la sanità sia sempre più pubblica!

 “Il 7 aprile si celebra la Giornata Internazionale della Salute per il miglioramento della sanità pubblica e la tutela della salute contro la sua commercializzazione e la privatizzazione dei servizi. Voglio rimarcare, convintamente, l’importanza di questi principi, ribadendo che la risposta al bisogno di cure per tutti i cittadini molisani, deve venire dalle strutture pubbliche. Nel nostro Molise stiamo pagando le scelte di tagli lineari alla sanità regionale, della riduzione indifferenziata della spesa pubblica e la conseguente chiusura di ospedali e reparti.

Scarabeo: prosegue l’iter in IV^ Commissione Consiliare per la costituzione del Parco archeologico, storico, artistico, naturale del sito dell’Abbazia di San Vincenzo al Volturno.

 «L’iter amministrativo prosegue in IV^ Commissione Consiliare per il riconoscimento del Parco archeologico, storico, artistico, naturale del sito dell’Abbazia di San Vincenzo al Volturno. La proposta di Legge Regionale che mira a istituirlo fu avviata il 5 giugno 2014 dall’allora Assessore regionale alle Attività Produttive e al Marketing Territoriale Massimiliano Scarabeo (primo firmatario) e dalla Consigliera regionale Nunzia Lattanzio, Presidente della Quarta Commissione Consiliare (seconda firmataria) che con forza e diligenza ne sta seguendo l’iter attuativo.

Pagine

Abbonamento a RSS - Comunicati dei Consiglieri

Realizzato da . Copyright 2001-2017.