Comunicati dei Consiglieri

Scomparsa Avv. Franco Marcovecchio.  Scarabeo: perdiamo un uomo e un politico di sani valori!

Il tempo, rappresenta un giudice infallibile, il tempo oggi ci ricorda l’impegno e la passione che l’Avv. Franco Marcovecchio ha sempre avuto per la sua terra. Ricordando ed evidenziando i suoi valori umani e di vicinanza alla sua gente, mi associo al dolore dei familiari per la sua scomparsa, esprimendo loro le mie più sentite condoglianze.

a cura Ufficio stampa del Consigliere Scarabeo

Giornata Internazionale della Sanità. Scarabeo: Sostegno convinto perché nel Molise la sanità sia sempre più pubblica!

 “Il 7 aprile si celebra la Giornata Internazionale della Salute per il miglioramento della sanità pubblica e la tutela della salute contro la sua commercializzazione e la privatizzazione dei servizi. Voglio rimarcare, convintamente, l’importanza di questi principi, ribadendo che la risposta al bisogno di cure per tutti i cittadini molisani, deve venire dalle strutture pubbliche. Nel nostro Molise stiamo pagando le scelte di tagli lineari alla sanità regionale, della riduzione indifferenziata della spesa pubblica e la conseguente chiusura di ospedali e reparti.

Scarabeo: prosegue l’iter in IV^ Commissione Consiliare per la costituzione del Parco archeologico, storico, artistico, naturale del sito dell’Abbazia di San Vincenzo al Volturno.

 «L’iter amministrativo prosegue in IV^ Commissione Consiliare per il riconoscimento del Parco archeologico, storico, artistico, naturale del sito dell’Abbazia di San Vincenzo al Volturno. La proposta di Legge Regionale che mira a istituirlo fu avviata il 5 giugno 2014 dall’allora Assessore regionale alle Attività Produttive e al Marketing Territoriale Massimiliano Scarabeo (primo firmatario) e dalla Consigliera regionale Nunzia Lattanzio, Presidente della Quarta Commissione Consiliare (seconda firmataria) che con forza e diligenza ne sta seguendo l’iter attuativo.

Ospedali pubblici regionali. Scarabeo: il Consiglio di Stato boccia Frattura… Ma non si può fare di tutt’erba un fascio, rimarco la differenza!

“Per i giudici del Tar Molise, il Governatore Frattura non avrebbe potuto disporre i provvedimenti che decretavano il riassetto dell’Ospedale di Venafro. Era stata la stessa struttura della Regione a ricorrere al Consiglio di Stato per ottenere la revoca della sospensiva.

Illegittimo e non solo l’incarico conferito al portavoce del Presidente del Consiglio Regionale!

Il Consigliere Regionale Massimiliano Scarabeo, sollecitato ad intervenire da più parti, per scongiurare i dubbi di illegittimità dell’incarico di portavoce del Consiglio Regionale del Molise rivestito dal giornalista Domenico Bertoni, ha presentato un’interrogazione in Consiglio regionale a risposta scritta e orale ai fini di appurare dal Presidente della Regione Molise Paolo Di Laura Frattura e dal Presidente del Consiglio regionale Vincenzo Cotugno, ognuno per le proprie competenze, quali azioni si intendano eventualmente adottare per tutelare l’ente regione Molise, da

Ambiente e territorio. Scarabeo: la Regione Molise attui gli strumenti di Valutazione d’Impatto Sanitario e di Valutazione del Danno sanitario.

 “I dati allarmanti sull'inquinamento dell'Area del venafrano non lasciano dubbi sulla necessità di intervenire, da subito e in maniera efficace, attraverso una seria prevenzione di ogni forma di contaminazione che mette in serio pericolo la nostra salute. Ma alle promesse abbiamo l'obbligo di far seguire i fatti, programmando i giusti e necessari interventi perché si possa fare davvero prevenzione dato che ne stiamo già pagando un prezzo altissimo e non vogliamo continuare su questa strada.

Sanità regionale, integrazione pubblico-privato. Scarabeo: nessuna risposta dalla Regione sui diritti-doveri delle strutture private.

 “Lo scorso mese di ottobre ho formalmente inviato apposita interrogazione affinchè la Regione Molise monitorasse e accertasse la presenza dei requisiti organizzativi delle strutture sanitarie private, fin dal primo momento in cui avviene l’erogazione delle prestazioni e dei trattamenti resi in regime di accreditamento e perciò fatturati alla Regione stessa. Questo perché, i requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi minimi per l’esercizio delle attività sanitarie, sono alla base del rapporto di accreditamento delle strutture private con la Regione Molise.

Registro Tumori della Regione Molise: Micone e Ciocca presentano la proposta di legge in Consiglio Regionale

Registro Tumori della Regione Molise: presentata la proposta di legge in Consiglio Regionale. E’ stata presentata dai Consiglieri regionali Salvatore Micone e Salvatore Ciocca la proposta di legge che istituisce il registro tumori anche nella Regione Molise. La diffusione delle malattie neoplastiche ha determinato infatti la necessità di una programmazione sanitaria regionale che sia il frutto di una attenta valutazione ed analisi di tali patologie.

Dimensionamento uffici ARSARP Scarabeo: Si continua a voler tagliare i servizi, guardacaso ancora una volta a Venafro!

“ A fronte di un continuo smembramento di alcuni importanti servizi regionali, guardacaso sempre sul territorio di Venafro, sembra non essere rimasto che rivolgere interrogazioni ad hoc, per tentare di ottenere risposte che per vie normali, non arrivano facilmente. Stiamo parlando del trasferimento degli uffici ARSARP di Venafro, i quali, nonostante le numerose rimostranze da parte degli operatori agricoli e zootecnici della Piana e della Valle del Volturno, potrebbero essere portati a Isernia.

Soppressione Comunità Montane. Scarabeo: ritengo che sia arrivato il momento di porre fine su tale questione!

“Tra i criteri per il riassetto del sistema dell'esercizio delle funzioni amministrative, a livello regionale e locale, la Regione Molise ha emanato, fin dal 2011, una propria Legge che contempla la soppressione e la successiva estinzione delle Comunità Montane oltre all'istituzione dell'Agenzia Regionale per lo sviluppo dei territori montani.

Inquinamento area del venafrano, Scarabeo: l'Arpa effettuerà monitoraggi aggiuntivi rispetto a quelli già previsti

Quando le istituzioni si muovono si ottengono risultati utili nell'interesse dei cittadini. Interagendo attraverso azioni mirate ecco che ci sono le possibilità per affrontare i problemi con mezzi capaci di ottenere buoni risultati. Il futuro di questa terra è nelle nostre mani, agendo secondo le regole e senza superficialità è possibile mettere in campo azioni che possono difendere la nostra salute.

Inquinamento area del venafrano. Scarabeo: chiederò a Frattura maggiore impegno della Regione per una problematica così importante!

La manifestazione sulle problematiche legate all’inquinamento dell’Area venafrana, non ha evidenziato solamente l’interesse e l’unità di una intera città su una questione di importanza primaria ma ha voluto dire, in maniera chiara e inequivocabile che la politica che governa questa Regione non può più mettere la testa sotto la sabbia e fare finta di niente. Ho partecipato alla fiaccolata perché da cittadino sento il bisogno di poter vivere su un territorio “pulito” che non nasconda “segreti” tali da minare la nostra salute e rubare le nostre vite.

Area di Crisi – Scarabeo: “Il Governo acceleri e mantenga le promesse con la Regione Molise prima che sia troppo tardi”

Area di Crisi – Il Consigliere regionale Massimiliano Scarabeo: “Il Governo acceleri e mantenga le promesse con la Regione Molise prima che sia troppo tardi” Il futuro dei distretti produttivi di Campochiaro e Venafro, duramente colpiti dalla crisi occupazionale, può essere più roseo solamente se, come sottolineato e più volte promesso, passa attraverso il percorso delineato dal riconoscimento dell’Area di Crisi, meglio se nel più breve tempo possibile.

Antonio Federico sulla Fondazione Molise Cultura e sull’accesso al Fondo unico per lo spettacolo

In riferimento alla Fondazione Molise Cultura e sul Fondo Unico dello Spettacolo il Consigliere Antonio Federico, Portavoce in Consiglio Regionale del Movimento 5 Stelle, ha dichiarato: "Sono trascorsi quasi due mesi dalla nostra interpellanza in Consiglio regionale sui servizi esternalizzati da Molise Cultura per centinaia di migliaia di euro. In attesa della risposta, però, dobbiamo segnalare un’importante scadenza. Quella del 16 gennaio prossimo è l’ultima data utile per chiedere l’accesso al Fus, il Fondo unico per lo spettacolo, riferito al 2017.

Museo Winterline di Venafro, Scarabeo: basta con le prese in giro!

 Il Museo Winterline, iniziativa legata alla storia di questo nostro territorio, scenario di ricordi dell’ultima guerra e frutto di impegno e tanto lavoro, idea che ha varcato i confini locali e regionali per l’importanza che è riuscita a crearsi negli anni, che continua a rivestire per i tanti appassionati e per chi vuole ripercorrere alcune tappe di quel periodo, non può essere chiuso perché non ci sono locali disponibili ad ospitarlo. E’ assurdo leggere che tra qualche giorno esso viene addirittura sfrattato!

Monaco: Il Basso Molise attende

“Nel felicitarci insieme al Presidente della Regione Molise per le belle notizie che giungono dal CIPE dobbiamo sottolineare la necessità di dare risposte ai cittadini che da troppo tempo attendono di ricevere in casa acqua potabile, degna di tale definizione”. E’ quanto dichiara il consigliere Filippo Monaco a seguito della comunicazione della decisione del CIPE di assegnare al Molise 28,8 milioni di euro per l’ambiente dal Fondo per lo Sviluppo e la coesione 2014- 2020.

MICONE: IN ARRIVO ANCHE IN MOLISE L’INCENTIVO “OCCUPAZIONE SUD”

Con Decreto Ministeriale del 21 novembre 2016, al fine di stimolare il tessuto economico e dare impulso ad una occupazione stabile, è stato previsto un nuovo pacchetto di incentivi alle assunzioni che verranno effettuate dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2017. L’incentivo verrà erogato ai datori di lavoro privati che assumeranno giovani tra i 15 ed i 24 anni e disoccupati di qualunque età privi di impiego da almeno 6 mesi.

Il Consigliere Di Pietro sull'approvazione del Piano Faunistico Venatorio: indispensabile per la tutela del nostro territorio

Il Consiglio regionale ha approvato oggi, martedì 29 novembre, il Piano Faunistico Venatorio Regionale del Molise 2016/2021, indispensabile per la tutela del nostro territorio. Un risultato importante, raggiunto grazie ad uno straordinario lavoro di squadra compiuto dalla struttura regionale e attraverso un’interlocuzione permanente con le parti sociali interessate che sono state coinvolte fin da subito.

Mancato Saldo spettanze Reddito di Inclusione sociale Attiva. Interviene il Cons. reg. Scarabeo: “non si può blaterare di recupero della fiducia in chi è in estrema difficoltà economica, trasformandola in disperazione”

Mancato Saldo spettanze Reddito di Inclusione sociale Attiva. Interviene il Cons. reg. Scarabeo: “non si può blaterare di recupero della fiducia in chi è in estrema difficoltà economica, trasformandola in disperazione” Il 28 luglio 2015, la Giunta regionale del Molise approva strumenti definiti di assoluta importanza, complementari tra loro per il raggiungimento degli obiettivi prefissati, fondamentali in un contesto che voglia superare le varie forme di disuguaglianza: il Regolamento del reddito di inclusione attiva e il Piano sociale regionale 2015-2018.

Il Consigliere Monaco esprime solidarietà e apprezzamento per il lavoro svolto alla Presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi

Il Consigliere Filippo Monaco, in una missiva inviata alla Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della mafie, Rosy Bindi, le ha espresso solidarietà e apprezzamento per il lavoro svolto in questi anni.

IL CONSIGLIERE REGIONALE SALVATORE MICONE SOTTOLINEA L’IMPEGNO DELLA REGIONE PER LA TUTELA DELLA FILIERA AVICOLA E PER I LAVORATORI COIVOLTI

IL CONSIGLIERE REGIONALE SALVATORE MICONE SOTTOLINEA L’IMPEGNO DELLA REGIONE PER LA TUTELA DELLA FILIERA AVICOLA E PER I LAVORATORI COIVOLTI. Con la seduta di venerdì 11 novembre il Consiglio Regionale, convocato d’urgenza vista la scadenza degli ammortizzatori sociali per i lavoratori del settore avicolo, ha portato a compimento tutti gli atti necessari per sostenere la fase transitoria che porterà alla ripresa della produzione e alla salvaguardia dei livelli occupazionali.

Parco del Matese. Scarabeo: un’altra opportunità per il turismo molisano. Un grazie ai Senatori Ruta e Di Giacomo

“Il turismo quale fonte di entrateper l’economia della nostra Regione che,con le peculiarità legate al territorio, alla natura, all'ospitalità, deve rappresentare ilvolano della ripresa del Molise. Di questo sono particolarmente convinto perchè credo molto nelle capacità imprenditoriali di chi già opera in questo comparto chedeve essere maggiormente supportato, aumentandogli sforzi per potenziarlo. Col Parco del Matese, versante del Molise che è diventato una realtà, il nostro territorio raggiunge un altro e ambito riconoscimento su cui dobbiamo puntare.

Duro affondo del Consigliere Lattanzio ai danni del premier “Ancora una volta Renzi ha dimostrato di avere le idee poco chiare”

Il documento è stato sottoscritto anche da Totaro, Scarabeo e Fusco Le dichiarazioni del premier Renzi mortificano la dignità dei molisani e dell’Assemblea legislativa che li rappresenta. Non riconoscere a quel “sacco di abitanti” del Molise pari dignità sociale (art. 3 Cost. 1 co.) determina, di fatto, lo svuotamento in democraticità dell’ordinamento, ma ciò non desta ulteriore meraviglia! I consiglieri regionali del Molise, giova ricordarlo a noi stessi, hanno gli stessi diritti-doveri dei loro colleghi delle altre regioni.

Sanità regionale, integrazione pubblico-privato. Scarabeo: per il bene dei cittadini la Regione accerti i diritti e i doveri delle strutture private

“I requisiti strutturali,tecnologici e organizzativi minimi per l’esercizio delle attività sanitarie, sono alla base del rapporto di accreditamento delle strutture private con la Regione Molise. Requisiti che devono essere posseduti e quindi riscontrati dalla Regione stessa, fin dall’inizio dell’iter per il riconoscimento e l’autorizzazione stabilita dal Decreto 30 dicembre 1992, n. 502, riordino della disciplina in materia sanitaria.

Monaco: Ancora vuoto il catalogo per l’offerta formativa

Il Programma Garanzia Giovani è stato organizzato, pubblicizzato, avviato, ma manca ancora totalmente la parte che riguarda l’offerta formativa. Enti e associazioni hanno regolarmente presentato i loro progetti entro la scadenza prevista del 30 agosto, ma da quel dì se ne sono perse le tracce, il sito non fornisce alcuna risposta. “Anche volendo considerare la mole di lavoro - afferma il consigliere Monaco – per la valutazione di tutti questi progetti che ricade interamente sui dipendenti dell’Agenzia Molise Lavoro è necessario dare risposte in tempi ragionevoli.

Vertenza cantonieri Provincia di Isernia. Scarabeo presentata un’interrogazione in Consiglio Regionale. Per sbloccare la situazione dei lavoratori occorre l’impegno di tutti

“Non è mai piacevole dover rincorrere situazioni legate adecine di lavoratori che combattono per mantenere il proprio posto e vedersi garantito il diritto a ricevere, alla fine del mese, le spettanze necessarie al sostentamento delle proprie famiglie. E se, sempre più spesso, siamo costretti a sentire, vedere, convivere, purtroppo, con certe vertenze, dobbiamo anche avere il rigore morale di impegnarci per tentare di ridurre al minimo i disagi ed evitare, il più possibile, il loro ripetersi.

Legge elettorale regionale. Scarabeo: grazie al Comitato promotore per il lavoro su una nuova proposta che insieme ai Consiglieri Lattanzio e Totaro porterò in Consiglio per la discussione

“La proposta di Legge Regionale per l'elezione del Presidente della Giunta e del Consiglio Regionale, è un argomento su cui bisogna confrontarsi attraverso un dialogo molto serio e che, a mio avviso, tenga conto, per davvero, della rappresentanza dei territori.

Vertenza cantonieri Provincia di Isernia. Scarabeo presentata un’interrogazione in Consiglio Regionale. Per sbloccare la situazione dei lavoratori occorre l’impegno di tutti

“Non è mai piacevole dover rincorrere situazioni legate adecine di lavoratori che combattono per mantenere il proprio posto e vedersi garantito il diritto a ricevere, alla fine del mese, le spettanze necessarie al sostentamento delle proprie famiglie. E se, sempre più spesso, siamo costretti a sentire, vedere, convivere, purtroppo, con certe vertenze, dobbiamo anche avere il rigore morale di impegnarci per tentare di ridurre al minimo i disagi ed evitare, il più possibile, il loro ripetersi.

Zuccherificio del Molise, Scarabeo: intervenire anche in maniera straordinaria per salvare una risorsa di questa regione

“La riforma della filiera saccarifera, prevedeva la riqualificazione industriale per gli zuccherifici che intendevano convertire la produzione verso altri settori (prevalentemente agro-energia e bio-combustibili), ad oggi, in Italia, diversi zuccherifici hanno chiuso, altri stanno convertendo gli impianti seppure con notevole ritardo e ciò comporta conseguenze anche per le aziende agricole specializzate nella coltura estensiva della barbabietola, con perdita di posti di lavoro.

Pagine

Abbonamento a RSS - Comunicati dei Consiglieri

Realizzato da . Copyright 2001-2017.