Comunicati dei Consiglieri

Area polifunzionale e strutture sportive, Scarabeo: Approvata in Consiglio regionale la variante parziale al Piano Regolatore del Comune di Venafro

 “Il Consiglio regionale ha approvato una variante parziale al vigente Piano Regolatore Generale del Comune di Venafro, relativamente a un’area situata lungo via Maiella, quale sito per una struttura polifunzionale sportivo-ricreativa. Una iniziativa importante per la Città che in fatto di impianti sportivi e aree verdi lascia molto a desiderare.

Federico: sulla variante di Boiano ci siamo astenuti perchè da un lato bisognava rispettare una decisione del TAR, dall'altro la nuova amministrazione non è intervenuta per confermare o meno la volontà di realizzare un’opera inutile

In merito alla variante di Monteverde a Bojano, il portavoce del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Antonio Federico, ha dichiarato: "Oggi il Consiglio regionale ha dovuto rispondere a un'ordinanza del Tar Molise che chiedeva di approvare la realizzazione di una strada a Monteverde di Bojano. Ad aprile sono stato relatore in aula e, a causa della mancanza del parere dell'Autorità di Bacino sulla tenuta idraulica dell'opera, ho proposto la non approvazione. L'amministrazione comunale uscente di Bojano ha poi impugnato l'atto di diniego.

Manzo: l'istituzione di una Commissione speciale antimafia, chiesta dal Movimento 5 Sstelle Molise e condivisa dagli altri Consiglieri, constituisce un passo in avanti nell'abbattimento del muro di omertà

In merito all'approvazione in Consiglio Regionale di una Commissione antimafia, la portavoce del Movimento 5 Stelle, Patrizia Manzo, ha dichiarato: "Se è vero che in Molise c'è un clima omertoso nei confronti delle infiltrazioni criminali sul territorio molisano, una commissione speciale antimafia, chiesta dal Movimento 5 Sstelle Molise e condivisa dai consiglieri regionali anche di altri gruppi politici, sarà un passo importante per l'abbattimento di quel muro.

Monaco presenta un O.d.G sulla destinazione delle risorse economiche per le politiche di sviluppo delle risorse umane e per la produttività relative all'anno 2015

Equità e chiarezza nell’erogazione delle indennità Presentato oggi stesso in Consiglio regionale un Ordine del giorno il cui primo firmatario è il consigliere Filippo Monaco e che riguardala destinazione delle risorse economiche per le politiche di sviluppo delle risorse umane e per la produttività, relative all'anno 2015. “Insieme a molti altri colleghi – riferisce Monaco – abbiamo presentato questo ordine del giorno perché convinti che ormai la situazione avesse superato qualsiasi misura di pazienza.

Caso Giada Vitale, il Consigliere Nunzia Lattanzio scrive a Papa Francesco

La giovane di Portocannone subì le molestie sessuali del parroco don Marino Genova Di nuovo al centro dell’attenzione dei media nazionali e regionali il caso Giada Vitale, la giovane di Portocannone che subì le molestie sessuali di don Marino Genova, all’epoca dei fatti parroco del piccolo comune della provincia di Campobasso.

Paleolitico di Isernia e Distretto Molise Occidentale. Scarabeo: un binomio vincente per dare valore aggiunto al turismo molisano

“Il sito del Paleolitico di Isernia è il più antico d’Europa e rappresenta uno dei più prestigiosi documenti sulla vita preistorica edella conoscenza dell’origine del popolamento numano nel nostro continente attraverso l’Homo Aeserniensis.

Emergenza cinghiali, l’Aula approva Ordine del Giorno a firma del consigliere Di Pietro

Nella seduta odierna del Consiglio Regionale è stato discusso e approvato a maggioranza l’Ordine del Giorno a firma del Consigliere delegato alla caccia, Cristiano Di Pietro per contenere e affrontare l’emergenza legata al sovrannumero di cinghiali che, in Regione, producono danni al patrimonio agricolo per un ammontare di 500mila euro l’anno e zootecnico pari a circa 2.773.980,07 € in 5 anni. Secondo l'allarme lanciato da Coldiretti nel giro di dieci anni, il numero di cinghiali in tutta Italia è raddoppiato, superando il record di un milione di esemplari.

Scarabeo: Auguri ad Antonio Battista neo eletto presidente della Provincia di Campobasso

"Voglio esprimere a titolo personale i migliori auguri ad Antonio Battista, per il nuovo incarico che dovrà ricoprire e per il lavoro che lo attende. Auguri di buon lavoro anche ai nuovi dieci Consiglieri provinciali. Battista è persona capace, competente e con solida esperienza, saprà certamente lavorare bene nell’interesse esclusivo della collettività."

a cura del Consigliere Massimiliano Scarabeo

Venafro, Palazzina Liberty. Scarabeo: seicentomila euro dalla Regione, ora nessuna scusa, sì consegni la struttura alla città!

“La Palazzina Liberty di Venafro, già al centro dell’attenzione fin dalla prima fase del suo recupero strutturale e il prosieguo dei lavori per renderla fruibile alla cittadinanza, dopo il rallentamento dei lavori a causa della mancata erogazione dei fondi al Comune di Venafro (soggetto attuatore), ha ricevuto, da parte della Regione Molise, i finanziamenti che serviranno per consegnarla alla città come centro polifunzionale, culturale e formativo, così come previsto dal progetto.

Di Pietro: dal 22 agosto sarà possibile ritirare i tesserini per l’esercizio dell’attività venatoria

A partire dal prossimo lunedì, 22 agosto sarà possibile ritirare i tesserini per l’esercizio dell’attività venatoria. A renderlo noto il Consigliere regionale delegato alla caccia Cristiano Di Pietro.

Il tesserino -informa il Consigliere - potrà essere ritirato presso le seguenti strutture:

Eventi atmosferici 2008, Ciocca: in corso di erogazione ulteriori fondi destinati ai Comuni e alle Province

 Il Servizio regionale di Protezione Civile sta erogando, in queste ore, ulteriori somme destinate al ristoro di Comuni e Province colpiti duramente dagli eventi atmosferici del 2008. Si tratta di 5 milioni e 400mila euro che saranno accreditati ai Comuni e di ulteriori 550mila euro destinati alle Province di Campobasso e Isernia. Naturalmente sono risorse che si aggiungono a quelle precedentemente erogate e che consentono l’ulteriore scorrimento delle graduatorie attinenti lavori e opere finanziabili.

Parco dell’Olivo di Venafro. Scarabeo: sbloccati i fondi, ma quanta fatica!

“Il venir meno delle necessarie risorse economiche e le più che plausibili rimostranze avanzate dalla dirigenza del Parco dell’Olivo di Venafro, mi hanno indotto a presentare una interrogazione apposita sulla scelta fatta dalla Regione di cancellare le somme previste in bilancio regionale, per il funzionamento dell’Ente, per le annualità 2015 e2016.

Trasferimento docenti molisani. Scarabeo: altro che Buona Scuola, così si ledono i diritti sia degli insegnanti che degli studenti

 “Il quadro dei trasferimenti fuori dalla nostra Regione di centinaia di docenti mi lascia sinceramente interdetto, visto che sembra attuarsi una inaccettabile smobilitazione del sistema scolastico regionale, che potrebbe minare l'offerta formativa acuendone i disagi che già stiamo vivendo da tempo. La Buona Scuola si sta rivelando un vero e proprio boomerang per tanti docenti molisani che si vedono costretti a raggiungere sedi scolastiche del Nord Italia nonostante in Molise restano posti vacanti.

Aree interne, Monaco: una progettualità infrastrutturale per vincere l’agonia dello spopolamento

Il Molise è una regione che racchiude, nel raggio di pochi chilometri, una natura completa ed affascinante: mare, spiagge, colline e persino catene montuose condivise con le regioni vicine. Il paradosso dall’avere tanta ricchezza è che essa stessa non ha mai avuto l’opportunità di essere tale: scelte infruttuose, territori abbandonati, collegamenti inesistenti hanno fatto si che, nel corso degli anni, territori splendidi come quello dell’alto Molise subissero il fenomeno dello spopolamento.

Scarabeo: nei prossimi giorni deciderò se lasciare o meno il partito

Lasciare un partito politico non è mai semplice, ma a volte può essere una scelta inevitabile. Continuare a sostenere un partito oramai morto che viola spudoratamente il "suo programma elettorale " ci precludera' ogni possibile via per risollevare le sorti del nostro territorio! Nei fatti non ho ancora deciso se lasciare o meno, ma con sincerità ammetto che nelle prossime settimane farò la mia scelta.

a cura del Consigliere Massimiliano Scarabeo

Monaco: si avvicina la data del rinnovo del governo provinciale, ma molti nodi sono ancora da sciogliere

Anche la Provincia di Campobasso si appresta a rinnovare i suoi organi di governo per la prima volta senza il coinvolgimento dei cittadini, secondo quanto stabilito dalla legge 56/2014 (legge Delrio), facendo semplicemente riferimento alle amministrazioni dei Comuni che rientrano nel suo territorio.

Di Pietro presenta un ordine del giorno per contenere e affrontare l’emergenza legata al sovrannumero di cinghiali che producono danni ingenti al patrimonio agricolo molisano

Il Consigliere regionale delegato alla caccia, Cristiano Di Pietro ha protocollato in data odierna, mercoledì 10 agosto 2016, un ordine del giorno per contenere e affrontare l’emergenza legata al sovrannumero di cinghiali che, in regione, producono danni al patrimonio agricolo per un ammontare di 500mila euro l’anno e zootecnico per un totale di circa 2.773.980,07 € in 5 anni.

Il Consigliere Di Pietro esprime soddisfazione e apprezzamento per l’approvazione in Conferenza Stato – Regioni del Programma Operativo straordinario 2015-2018

Il Consigliere regionale e capogruppo del “Molise Di Tutti”, Cristiano Di Pietro esprime soddisfazione e apprezzamento per l’ottimo risultato raggiunto in Conferenza Stato – Regioni dove, come reso noto dallo stesso Presidente Frattura, è arrivato il via libera al Programma Operativo straordinario 2015-2018. “Il presidente Frattura è l’uomo giusto in cui abbiamo sempre creduto che, con impegno e determinazione ha saputo concretizzare quanto atteso”. Il commento del Consigliere Di Pietro.

Fondi al Parco dell’Olivo di Venafro. Scarabeo: la Regione è assente, così si rischia di cancellare una importante realtà!

 “Ci risiamo! La Regione continua a ritenere inutile il Parco dell’Olivo di Venafro, nonostante, proprio ieri l’altro, il Governatore Frattura e il Presidente Renzi, abbiano firmato il Patto per il Molise che prevede, tra gli altri, interventi mirati sulla salvaguardia e promozione dell’ambiente, del territorio e sul turismo. Alle richieste legittime del Parco dell’Olivo di Venafro, di vedersi accredidati, finalmente, i fondi per la propria gestione, ad oggi ancora nessun riscontro da parte della Regione.

Il Consigliere con delega alla Protezione Civile Ciocca convoca un intocontro con tutte le istituzioni interessate per illustrare e rappresentare l’assetto regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi e di interfaccia

Nell’ambito delle attività propedeutiche previste per l’avvio della campagna AIB 2016, al fine di illustrare e rappresentare l’assetto regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi e di interfaccia, nella giornata odierna – 27 luglio 2016 - a partire dalle ore 13 e fino alle 17, presso la sede degli Uffici Centro Funzionale e Sala Operativa Regionale, sita in Campochiaro (Vivaio forestale Selva del Campo) si terrà la prima riunione operativa fra la Regione Molise – Servizio di Protezione Civile – e i funzionari del Dipartimento di Pc e del Coma

Il Consigliere Di Pietro sull'approvaizone del Calendario Venatorio 2016-2017: dotiamo il Molise un documento articolato che rispetta i vincoli ambientali e la protezione della fauna

Dopo l’approvazione in Consulta lo scorso 2 maggio, dopo il primo via libera ottenuto in Giunta in data 10/06/2016, e dopo essere stato licenziato con parere favorevole anche dalla II Commissione consiliare, competente in materia; la Giunta regionale ha approvato ieri, lunedì 25 luglio il Calendario Venatorio 2016/2017 che non ha subito alcuna modifica sostanziale rispetto a quello presentato e approvato in Consulta regionale per la caccia.

Scarabeo: la firma del Patto per il Molise alla presenza di Renzi deve significare la vera e seria ripresa per un territorio che stenta a decollare a pieno

Dopo le rassicurazioni del Ministro Boschi che annuncia per il Molise, il mantenimento,anche dopo la Riforma, della rappresentanza sia per il Senato che alla Camera,“non alterando il peso della nostra Regione in Parlamento”, la firma del Patto per il Molise che oggi viene ufficializzata con la presenza a Campobasso, del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, deve significare la vera e seria ripresa per un territorio che stenta a decollare a pieno, purtroppo, di emergenze ancora da risolvere.

Interventi post sisma - Ciocca: operativa la soluzione individuata per liquidare le somme alle imprese legate alla ricostruzione

Interventi post sisma: è disponibile, sui siti della Finmolise Spa e dell’Arps, la modulistica necessaria all’attivazione dello strumento finanziario “Credito alle aziende per anticipi sui lavori di ricostruzione”.

Di Pietro: con la nuova legge sui funghi approvata all'unanimità dal Consiglio eviteremo discriminazioni, garantiremo ai fruitori del bosco le medesime opportunità e supereremo prassi ormai obsolete

Approvata all'unanimità in Consiglio la proposta di legge presentata dal Consigliere e capogruppo del “Molise di Tutti” Cristiano Di Pietro, recante “modifiche alla legge regionale 18 febbraio 2008 n. 4, riguardante la nuova disciplina in materia di raccolta e commercializzazione dei funghiepigei”.

Micone - Centri per l'Impiego: se la Provincia non ottempera agli obblighi assunti, la Regione si vedrà costretta ad avocare a sé tutta la gestione dei servizi per il lavoro

Disservizi all'utenza, mancato pagamento degli stipendi ai dipendenti e perfino interruzi. Tutto questo sta accadendo ai Centri per l'Impiego di Campobasso e di Termoli. Tutto questo in un momento di crisi economica in cui c'è ancora maggior bisogno dei servizi erogati da questi uffici che, nell'intenzione del Governo centrale, vanno implementati e rafforzati. Ogni giorno infatti ivi si recano centinaia di lavoratori, disoccupati, inoccupati.

Sanità Regionale e anticorruzione. Scarabeo: nessuna polemica, ma più efficienza nel perseguire gli interessi comuni

Sanità Regionale e anticorruzione. Scarabeo: nessuna polemica, ma più efficienza nel perseguire gli interessi comuni. Ma si adisca l’ANAC anche per il Nucleo Industriale di Venafro. Io siedo su questa sedia ed in questa aula perché ho ricevuto un preciso mandato dal popolo molisano. Che mi ha eletto suo rappresentante. Il mio dovere è' - solo ed esclusivamente - quello di rispettare tale volontà e quindi fare ciò che un consigliere regionale deve fare: perseguire il bene comune.

Scarabeo,...perchè Cantone?

In apertura di seduta, il presidente dell'assise regionale,il signor imprenditore edile Vincenzo Cotugno,cognato di Aldo Patriciello europarlamentare di Forza Italia imprenditore,in particolare del comparto sanitario,marito di Giuseppina Patriciello socia di un'azienda sanitaria nonchè sorella dell'europarlamentare,ha inteso prendere la parola al fine di introdurre un argomento a suo dire ''Particolarmente grave'' per il decoro dell'istituzione da egli presieduta.Nella lettura di propria riflessione sul tema assai delicato della sanità,ha fatto ricorso a dichiarazioni ''S

Scarabeo, le interrogazioni non vanno in vacanza: i cittadini attendono risposte !

 Vorrei fare alcune precisazioni in merito alla predisposizione degli ordini del giorno. Faccio riferimento a mie precedenti interrogazioni presentate al presidente del Consiglio Regionale, dove devo, purtroppo e con rammarico, constatare che, ad oggi, nonostante numerose sedute assembleari, non ancora sono state affrontate e quindi poste all'ordine del giorno, per la loro discussione.

Pagine

Abbonamento a RSS - Comunicati dei Consiglieri

Realizzato da . Copyright 2001-2017.