Il consigliere Cavaliere al governatore: «Opposizione pronta a collaborare sui temi veri, ma adesso servono un cambio di passo e senso di responsabilità»

BIG.jpg

«Un invito formale a dare l’esempio alla politica e ai cittadini molisani, un richiamo al senso di responsabilità e al buon senso. Nicola Cavaliere, consigliere regionale di Forza Italia, è intervenuto oggi in aula per chiedere al governatore Paolo Frattura di abbandonare definitivamente, dopo lunghi mesi di travaglio nella maggioranza che di certo non hanno aiutato le istituzioni e la Regione in un momento storico ed economico così delicato, l’ipotesi di allargamento della Giunta».

Lo comunica l'Ufficio Stampa del consigliere regionale Nicola Cavaliere che fa anche notare come l'intervento dell'esponente di Forza Italia in Consiglio regionale sia «un invito formale che giunge dopo le tante richieste che lo stesso Cavaliere aveva fatto pervenire pubblicamente al presidente della Regione nei mesi scorsi, quando lo mise più volte in guardia sull’inopportunità di impuntarsi su un tema lontano anni luce dalle esigenze e dai bisogni dei cittadini».

«Non ci sono le condizioni - ha ribadito oggi in aula l’esponente di Forza Italia - per insistere su questo argomento». Lo stesso Cavaliere ha poi invitato Frattura a promulgare immediatamente lo statuto approvato solo un anno fa da centrodestra e centrosinistra: «Si prenda questo merito, volti definitivamente pagina. Lei, signor Presidente, cammina ormai sui carboni ardenti e ha bisogno anche del sostegno e della collaborazione dell’opposizione. Collaborazione che le possiamo garantire sui temi veri, quelli che riguardano il futuro di tante famiglie e di tanti giovani in difficoltà». «Siamo pronti anche alla cosiddetta "pacificazione" politica, ma solo in difesa dei reali interessi del Molise e non certo sul quinto assessore», ha concluso Cavaliere.

Categorie: 

Realizzato da . Copyright 2001-2020.