Federico: sulla variante di Boiano ci siamo astenuti perchè da un lato bisognava rispettare una decisione del TAR, dall'altro la nuova amministrazione non è intervenuta per confermare o meno la volontà di realizzare un’opera inutile

In merito alla variante di Monteverde a Bojano, il portavoce del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Antonio Federico, ha dichiarato: "Oggi il Consiglio regionale ha dovuto rispondere a un'ordinanza del Tar Molise che chiedeva di approvare la realizzazione di una strada a Monteverde di Bojano. Ad aprile sono stato relatore in aula e, a causa della mancanza del parere dell'Autorità di Bacino sulla tenuta idraulica dell'opera, ho proposto la non approvazione. L'amministrazione comunale uscente di Bojano ha poi impugnato l'atto di diniego. Nella votazione odierna il Movimento 5 Stelle si è astenuto perché da un lato c'era da ottemperare a una richiesta del Tar, supportata dal sopraggiunto parere dell’Autorità di Bacino, dall'altro la nuova amministrazione bojanese non è intervenuta per confermare o meno la volontà di realizzare un’opera la cui utilità sfugge ai cittadini. infatti sarebbe bastato revocare il mandato al legale che ha impugnato l’atto".

a cura Ufficio stampa del MoVimento 5 Stelle Molise

Realizzato da . Copyright 2001-2020.