Presidente

“UN FRAMMENTO DI TRANQUILLITÀ” PER I PAZIENTI DEI REPARTI DI ONCOLOGIA DEGLI OSPEDALI DI CAMPOBASSO, ISERNIA E TERMOLI

La Presidenza del Consiglio Regionale del Molise, partendo dalla ferma convinzione che combattere il cancro, in tutte le sue tipologie, rappresenti un impegno per l’intera società e non soltanto per i malati ed i propri familiari e che ognuno nel suo piccolo possa donare il proprio contributo a ogni persona che si trovi ad affrontare questa dura e debilitante battaglia, si è mostrata sensibile alla tematica e ha voluto promuovere l’iniziativa “UN FRAMMENTO DI TRANQUILLITÀ”, attraverso la donazione di 21 tablet da poter essere utilizzati dai pazienti oncologici durante le

GIORNATA DELL’UNITÀ NAZIONALE E DEL TRICOLORE, MICONE: DOBBIAMO RICERCARE NEI VALORI DEL RISORGIMENTO E DELLA COSTITUZIONE LA FORZA PER SUPERARE LE DIFFICOLTÀ DEL MOMENTO E COSTRUIRE UNA PACE GIUSTA 

Il 161° anniversario della proclamazione dello Stato Italiano cade in un momento storico difficile in cui il Paese è costretto a fare di conto con una crisi internazionale di grande proporzioni dovuta alla guerra in Ucraina, trovandosi allo stesso tempo alle prese con una congiuntura economica molto difficile dovuta all’aumento dei prezzi di molte materie prime e alla precaria condizione dell’approvvigionamento energetico.

GUERRA IN UCRAINA, IL PRESIDENTE MICONE A NOME DEL CONSIGLIO REGIONALE ESPRIME SOLIDARIETÀ AL POPOLO UCRAINO E RIPUDIA LA GUERRA QUALE STRUMENTO DI OFFESA ALLA LIBERTÀ

Aprendo i lavori del Consiglio regionale di questa mattina il Presidente Salvatore Micone ha dichiarato;

L’Europa e il mondo libero credevano che la guerra nei propri territori fosse ormai un retaggio del secolo passato.

GIORNO DEL RICORDO, MICONE: COME PAESE POTREMO GUARDARE AL FUTURO CON SPERANZA SOLO SE AVREMO UNA MEMORIA CONDIVISA DEL PASSATO CHE ONORI TUTTE LE VITTIME E CONDANNI LA VIOLENZA DA OGNI PARTE GENERATA

In occasione del Giorno del Ricordo il Presidente del Consiglio regionale, Salvatore Micone, ha dichiarato:

Giorno della Memoria, Micone: una pagina della storia che abbiamo sempre bisogno di rileggere per comprendere gli errori di quell’umanità che ascoltò gli spettri dell’odio razziale e per fare in mondo che mai più si possa cadere in questi tragici errori

In occasione del Giorno della Memoria per ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico) e le leggi razziali, il Presidente del Consiglio regionale, Salvatore Micone, ha dichiarato:

IL PRESIDENTE MICONE RICORDA LA FIGURA DELL'EX CONSIGLIERE REGIONALE LUIGI VELARDI RECENTEMENTE SCOMPARSO

A poche ore dalla scomparsa dell'ex Consigliere e Assessore  regionale. Luigi Velardi, il Presidente del Consiglio regionale, Salvatore Micone, ha dichiarato: “Il grande rispetto per le istituzioni pubbliche ha consentito a Luigi Velardi, da tutti conosciuto come Gino, di svolgere i  suoi incarichi con meticolosità, concretezza e con una visione di servizio nei confronti dei cittadini e degli utenti. Al suo impegno di alto dirigente bancario ha aggiunto la passione per la politica e la determinazione a voler servire  la cosa pubblica.

MICONE TRACCIA UN BILANCIO DELLE ATTIVITÀ DEL CONSIGLIO : “UN ANNO DIFFICILE IN CUI PERÒ ABBIAMO OPERATO PER AMMODERNARE, SNELLIRE E VELOCIZZARE LA MACCHINA ORGANIZZATIVA OFFRENDO NUOVI SERVIZI AI CITTADINI E AMPLIANDO LA COMUNICAZIONE ISTUTZIONALE

In occasione della conclusione del 2021 il Presidente Salvatore Micone ha voluto tracciare un bilancio delle attività del Consiglio regionale:

FESTA DELL’UNITA’ NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE - IL PRESIDENTE MICONE: GRAZIE A QUEGLI UOMINI E A QUELLE DONNE CHE INDOSSANDO UNA DIVISA CON DIGNITA’ E ONORE HANNO DIFESO LA COESIONE DEL POPOLO ITALIANO ANCHE NELLA LOTTA ALLA PANDEMIA

In occasione della Festa delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale, il Presidente del Consiglio regionale, Salvatore Micone, ha dichiarato:

Giornata della Memoria per le vittime del terremoto del 31 ottobre 2002, l'intervento in Consiglio regionale del Presidente Micone

Aprendo i lavori del Consiglio regionale straordinario in ricordo delle vittime del terremoto del 2002, il  Presidente Salvatore Micone ha ricordato:

“Come è noto, in ossequio alla legge regionale n. 29 del 12 novembre 2003, il Consiglio regionale si riunisce oggi in seduta solenne per la “Giornata della memoria” in ricordo delle vittime del crollo della scuola “Jovine” di San Giuliano di Puglia. 

MICONE RICORDA L'EX CONSIGLIERE NATALINO PAONE: UN INNAMORATO DEL MOLISE CHE HA SERVITO CON ONORE LE ISTITUZIONI COMUNALI E REGIONALI, RACCONTANDO LA STORIA MILLENARIA DELLA NOSTRA TERRA E LE SUE BELLEZZE ARTISTICHE E PAESAGISTICHE

INIZIA IL 24 E SI CONLUDE IL 28 MAGGIO LA SETTIMANA CONCLUSIVA DEL CONCORSO “IL MIO EROE SEI TU” IDEATO DALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO REGIONALE E REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON L’UFFICIO SCOLASTICO DEL  MOLISE

IL PRESIDENTE MICONE SULL’EPISODIO DI VIOLENZA DI QUESTE ORE E SUL CLIMA DI FORTE CONTRAPPOSIZIONE NEL QUALE SI È COMPIUTO: IN DEMOCRAZIA CHI ESPRIME LE PROPRIE IDEE CON LA VIOLENZA FISICA E VERBALE HA SEMPRE TORTO

Pagine

Abbonamento a RSS - Presidente

Realizzato da . Copyright 2001-2020.